bicicletta > piste ciclabili > ciclabile Valsugana-Brenta
Valsugana-Brenta

itinerario ciclabile del Brenta - Brenta River Bikeway

percorso ciclabile Valsugana-Valbrenta, Terre del Brenta, Riviera del Brenta
da Trento a Padova e a Venezia


Se siete abituati a vedere il territorio della Brenta percorrendo la "Statale 47 della Valsugana" (da Padova a Trento), bene, dimenticate tutto, incroci ingorghi automobili camions capannoni vetrine case villette, perché percorrere la Valsugana, la Valbrenta Canal di Brenta e la pianura da Bassano del Grappa a Padova in bicicletta è altra cosa.
Un altro mondo. Incredibile.

ciclopista del Brenta La natura è esuberante, lunghi tratti integri, mentre gli altri antropizzati risultano valorizzati dal lavoro dell'uomo.
Un percorso davvero bello, importante, ricco di natura ed anche di storia, di arte, di vita vissuta.
L'austera opprimente Valsugana vista dalla bici è bellissima e dolcissima, il canyon del Canal del Brenta davvero suggestivo.
Città e cittadine piene di storia, che attraversate in bici svelano la loro dimensione più corretta.
L'elegantissima Borgo Valsugana, la romantica Bassano del Grappa, l'arcigna Cittadella, poi Padova e Venezia per le quali non servono commenti.

Ed anche l'infinita sequenza di piccoli borghi e paesi di campagna.
Selva di Grigno, Cismon del Grappa, Valstagna, Piazzola sul Brenta, perfino Limena (per tanti anni l'ossessione stradale dell'alta padovana) acquista interesse, Stra, Dolo, Mira, Malcontenta.

Ed i luoghi suggestivi.
Distese di meli tra Caldonazzo Levico e Borgo, Chiesetta di San Silvestro, Olle con la spettacolare veduta sul castello di Borgo, Castel Ivano, la grotta Bigonda, le grotte dell'Oliero, Sant'Eusebio e Ca'Michiel a Bassano, l'alveo della Brenta tra Bassano e Carmignano, la campagna-campagna di Lobia di San Giorgio in Bosco e di Piazzola sul Brenta.

A questo punto si può affermare che per conoscere il Trentino e il Veneto del bacino fluviale della Brenta, "bisogna!" percorrere questa traccia in bicicletta.

-----

Il percorso ciclabile, nella sua interezza, è molto complesso, con possibilità di diverse varianti, anche con tratti di sterrato (evitabili), per essere percorso integralmente, pertanto, richiede uno studio preliminare accurato che ci auguriamo di favorire con queste note.

La cosa più importante, nella parte veneta, sarebbe la segnalazione e la promozione da parte della Regione e degli enti locali, passando dalle chiacchere a qualche fatto concreto.

si può suddividere in quattro sezioni
  • Da Caldonazzo a Bassano del Grappa, tutta pista ciclabile organizzata e segnalata, asfaltata, fino a Cismon del Grappa (loc. Cornale), quindi a traffico promiscuo leggero su strada provinciale destra Brenta fino a Bassano del Grappa.
  • Da Bassano del Grappa a Padova. Qui si possono percorrere due diversi itinerari, uno tutto asfaltato adatto alle bici da corsa e cicloturismo con bagaglio/borse, oppure un percorso con tratti di sterrato per i quali è indispensabile city bike o mountain bike.
  • L'attraversamento di Padova. Una variante diretta, su argine sterrato, da Limena a Stra. Un percorso tutto asfaltato su strada promiscua ed un percorso sull'argine del canale Brentella e poi del canale Piovego, su pista ciclabile sterrata.
  • Da Stra a Fusina di Venezia. Tutto asfalto ma su strade comunali a traffico promiscuo, parzialmente segnalato.
  • Oltre a questo si può percorrere una variante più diretta tra Bassano del Grappa, Castelfranco Veneto e Mestre, tuttavia si abbandona il percorso lungo la Brenta.
    Altra variante, su strada sterrata, è la pista ciclabile tra Stra ed il Taglio di Mira. Vedi approfondimenti nella scheda percorso ciclabile Padova-Venezia
osservazioni
  • In Valsugana il percorso è in lieve discesa, ma spesso si trova il vento contrario in Valbrenta avvicinandosi a Bassano.
  • Caldonazzo si può raggiungere con il trento+bici, molto affollato di ciclisti nelle domeniche estive nella tratta da Bassano.
  • Il tratto trentino della Valsugana è tutto organizzato con una spettacolare pista ciclabile che non ha proprio nulla da invidiare alle blasonate ciclabili austriache.
  • Il collegamento s'inserisce nel progetto ciclabile che va da Monaco di Baviera a Venezia, perciò ho individuato anche un percorso interamente asfaltato percorribile dalle bici da corsa/cicloturismo con bagaglio/borse.

importante : la situazione di fatto (agosto 2008 + ricognizioni varie 2009, 2010, 2011, 2012, 2014)
  • Si può parlare di vera e propria pista ciclabile per il tratto dai laghi di Levico-Caldonazzo a Cismon del Grappa.
  • Il tratto tra Cismon e Bassano è su strada secondaria a traffico promiscuo, generalmente è ben praticabile e percorso da molti ciclisti. Si stanno sistemando alcuni tratti con la realizzazione di brevi piste ciclabili vere e proprie, ma sono adatte più al traffico ciclistico locale e al cicloturismo con mountain bike che ai cicloturisti di lunga distanza o in bici da corsa.
  • Del tratto da Bassano a Padova si parla da decenni di realizzare una pista ciclabile, non si sono mai ben capiti i termini e in cosa consista questa 'ciclovia', trattandosi sempre di chiacchere e studi evanescenti che puntualmente emergono da enti, associazioni e comitati vari.
    Ultimamente pare che qualcosa si muovi di concreto, vedremo i risultati ?
    Nel frattempo, e senza aspettare che la vecchiaia faccia il suo corso... si può arrivare a Padova interamente su asfalto percorrendo strade secondarie il più vicino alla Brenta attraversando Cartigliano, Tezze, Fontaniva, San Giorgio in Brenta, Campo San Martino, Curtarolo, Limena. Traffico promiscuo in genere scarso, paesaggi agricoli molto belli.
    Si può percorrere un itinerario praticamente tutto sterrato (anche con alcuni tratti molto sconnessi) percorrendo da Bassano l'argine di sinistra (verso Cartigliano) del Brenta, attraversare il ponte di Friola e sempre lungo l'argine di destra fino a Piazzola. Il percorso è molto bello paesaggisticamente e abbastanza impegnativo. Diventa dura realizzare una tappa da Bassano a Padova ed il tracciato è inidoneo al cicloturismo con bagaglio. Alcuni tratti (area naturalistica di Piazzola) sono segnalati e organizzati, per il resto si percorrono 'tracce spontanee' di sentieri.
  • Resta ancora da risolvere adeguatamente il nodo dell'attraversamento del Brenta tra Campo San Martino e Limena, sempre restando su asfalto.
    Dal ponte di Campo San Martino si può proseguire per Pieve di Curtarolo, quindi percorrere un tratto della Pista Ciclabile Ostiglia, uscire in località Sant'Andrea e proseguire per Santa Maria di Non, Tavo e Limena.
    Oppure da Pieve di Curtarolo percorrere un tratto di statale per Curtarolo (molto trafficata specie nei giorni feriali!), attraversare il ponte, percorrere un altro chilometro fino al semaforo di Vaccarino dove sulla sinistra si sale sull'argine e si percorre la nuova pista ciclabile (sterrata a ghiaino) fino a Limena.
    Altra alternativa, dal ponte di Campo San Martino si raggiunge Piazzola quindi con tratti di pista ciclabile (tratti anche in costruzione) si raggiunge il semaforo di Vaccarino.
    Da Limena a Padova è valido l'argine della Brentella.
  • Per il tratto da Padova a Fusina, fino a Stra è percorribile la sterrata ciclabile lungo l'argine del Piovego (recentemente segnalata), oppure usufruendo delle piste ciclabili locali verso Camin (zona industriale) e della buona pista ciclabile lungo la strada Noventana, tutto asfaltato adatto alle bici da corsa o cicloturismo con bagaglio. Da Stra a Fusina l'itinerario è segnalato ma non sempre chiarissimo. Si svolge su strade secondarie a traffico promiscuo, scarso ma a volte pericoloso. Andrebbe migliorato o trovate delle alternative. Comunque nell'ottica di una rete regionale delle piste ciclabili dovrebbe essere maggiormente valorizzato e tenuto in considerazione.
  • Senza pensare a chissà quali mega-strutture, sfruttando strade e sentieri già esistenti, sistemando alcune tratte 'critiche', il vero problema per la realizzazione della 'Ciclovia del Brenta' è dare una organicità al tutto, con una segnaletica chiara e, soprattutto, coerente. Vedere il percorso nella sua integrità, come elemento strategico del turismo 'alternativo' e per la fruizione ludico-ricreativa. Dare maggior considerazione e rispetto all'attività cicloturistica, forse la vera risorsa del futuro.
  • Problemi nel trasporto della bicicletta a Venezia (non possibile a Venezia), vedi la nota
Questa pista ciclabile, ancor più della Ciclovia del Sole in Val d'Adige, strategicamente dovrebbe costituire la spina dorsale degli itinerari ciclabili del Veneto.
Ci auguriamo e speriamo che 'qualcuno che preme i bottoni' si renda conto di questa grande opportunità e dell'immenso valore disponibile e si muova nelle giuste sedi.

consiglio
  • Da Bassano a Padova ed anche tra Stra e Fusina, l'orientamento non è semplicissimo.
    Descrivere l'itinerario per incrocio e curve diverrebbe molto pedante e facilmente si rischierebbe di creare confusione. Consiglio di utilizzare la traccia Gps che ho realizzato con cura, visto che ora la tecnologia offre navigatori Gps economici da bicicletta.
alcune fotografie
ciclopista del Brenta

Trento-Bassano : asfalto. Tutta pista ciclabile organizzata e segnalata fino a Cismon del Grappa

da...km...aTfondotipologia
XTrentoinnesto con la Ciclopista del Sole, pista ciclabile della Val d'Adige : Bolzano Trento Verona
ATrento25Caldonazzo in progetto,
conviene percorrere un tratto della pista ciclabile dell'Adige
e fare il passo di Vigolo Vattaro
 
BCaldonazzo4incrocio Levico4asfaltopista ciclabile
Bincrocio Levico8chiesa S.Silvestro a Marter12asfaltopista ciclabile
BSan Silvestro8Borgo Valsugana20asfaltopista ciclabile
BBorgo Valsugana2Olle (variante)22asfaltopromiscuo
BOlle5bivio Strigno27asfaltopista ciclabile
Bbivio Strigno7grotta Bigonda34asfaltopista ciclabile
Bgrotta Bigonda9area ProLoco Tezze V.43asfaltopista ciclabile
BTezze Valsugana5svincolo Enego a Primolano48asfaltopista ciclabile
Bsvincolo Enego4Cornale, Cismon del Grappa52asfaltopista ciclabile
CCornale6Costa di Valstagna58asfaltopromiscuo
CCosta6Valstagna64asfaltopromiscuo
CValstagna2Oliero Grotte66asfaltopromiscuo
COliero7Campese73asfaltopromiscuo
CCampese5Bassano del Grappa78asfaltopromiscuo

Bassano-Padova-Stra : percorso tutto asfaltato adatto alle bici da corsa e cicloturismo con bagaglio/borse

da...km...aTfondotipologia
DBassano del Grappa8Cartigliano8asfaltopromiscuo
DCartigliano5Tezze sul Brenta13asfaltopromiscuo
DTezze sul Brenta3Santa Croce Bigolina (Cittadella)16asfaltopromiscuo
DSanta Croce Bigolina6Fontaniva22asfaltopromiscuo
DFontaniva4San Giorgio in Brenta26asfaltopromiscuo
DSan Giorgio in Brenta4Giarabassa di San Giorgio in Bosco30asfaltopromiscuo
DGiarabassa4Persegara di Lobia34asfaltopromiscuo
DPersegara4Campo San Martino38asfaltopromiscuo
DCampo San Martino2Pieve di Curtarolo40asfaltopromiscuo
DPieve di Curtarolo5Tessara, Santa Maria di Non45asfaltopromiscuo
DTessara2Tavo di Vigodarzere47asfaltopromiscuo
DTavo4Limena51asfaltopromiscuo
DLimena4Ponterotto55asfaltopromiscuo, ciclopedonale
DPonterotto2Montà di Padova57asfaltopromiscuo, pista ciclabile urbana
EMontà5Padova63asfaltopromiscuo, ciclopedonale urbana
 
EPadova2incrocio Gattamelata2asfaltopromiscuo, pista ciclabile
Eincrocio2ponte Graissi (Internato Ignoto)4asfaltopromiscuo, pista ciclabile
Eponte Graissi1ponte Vigonovese5asfaltopromiscuo
Eponte Vigonovese1Camin (Zip, Zona Industriale Padova)6asfaltopromiscuo
ECamin1ponte Camin-Noventana7asfaltopromiscuo
Eponte Camin2strada Noventana9asfaltopromiscuo
Estrada Noventana3ponte Stra12asfaltopista ciclabile

Bassano-Padova-Stra : percorso con tratti di sterrato, indispensabile city bike o mountain bike

da...km...aTfondotipologia
DBassano del Grappa8ponte Cartigliano8asfalto, sterratopromiscuo
DCartigliano2cava Cartigliano10sterratoargini, golene
DCartigliano3area naturalistica Tezze sul Brenta13sterratoargini, golene
DTezze sul Brenta1ponte Friola14sterratoargini, golene
DFriola8sottopasso ferrovia Vi-Tv22sterratoargini, golene
Dsottopasso6ponte Carturo28sterratoargini, golene
DCarturo4oratorio Santa Colomba32sterratoargini, golene
DSanta Colomba4Piazzola sul Brenta36asfaltopromiscuo
DPiazzola sul Brenta3ponte Campo San Martino39 asfaltopista ciclabile
Dponte C.S.M.2area ricreativa Palazzina, Pieve Curtarolo41asfaltopromiscuo
DPieve di Curtarolo2ponte Curtarolo43sterrato, asfaltoargini, promiscuo
DCurtarolo2Vaccarino45asfalto, strada sterrataponte, statale trafficatissima
DVaccarino3Limena48sterratoargini
DLimena4Ponterotto52asfalto, sterratociclabile, promiscuo
DPonterotto2Montà di Padova54asfaltopromiscuo, pista ciclabile urbana
EMontà5Padova59asfaltopromiscuo, ciclopedonale urbana
 
EPadova1ponte Fistomba (Stanga)2asfaltopromiscuo
Eponte Fistomba1ponte Graissi (Internato Ignoto)3sterratociclopedonale
Eponte Graissi1ponte Vigonovese4sterratociclopedonale
Eponte Vigonovese3ponte Camin-Noventana7sterratociclabile
Eponte Camin4ponte Stra11sterratociclopedonale

Stra-VeneziaFusina-Venezia : asfalto

da...km...aTfondotipologia
Fponte Stra1Stra1asfaltopromiscuo
FStra4San Pietro5asfaltopromiscuo
FSan Pietro3Dolo8asfaltopromiscuo
FDolo5Mira13asfaltopromiscuo
FMira3incrocio strada Romea16asfaltopromiscuo
Fincrocio Romea5ponte Malcontenta21asfaltopromiscuo
FMalcontenta4chiuse Osteria Cacciatore25asfaltopromiscuo
Fchiuse2Fusina27asfaltopromiscuo
 
GFusinaVeneziatraghetto (NO bici)

variante Bassano-Castelfranco-Mestre : asfalto

da...km...aTfondotipologia
VBassano del Grappa6Sacro Cuore6asfaltopromiscuo strade secondarie
VSacro Cuore9Ramon di Loria 15asfaltopromiscuo strade secondarie
VRamon di Loria4Castello di Godego19asfaltopromiscuo strade secondarie
VCastello di Godego6Castelfranco Veneto25asfaltopromiscuo, rotonde, strade trafficate
VCastelfranco Veneto9Castelminio di Resana 34asfaltopromiscuo strade secondarie
VCastelminio di Resana7Silvelle41asfaltopromiscuo strade secondarie
VSilvelle3Trebaseleghe44asfaltopromiscuo strade secondarie
VTrebaseleghe6Scorzè50asfaltopromiscuo, incroci strade trafficate marciapiedi
VScorzè5Martellago55asfaltopromiscuo, piste ciclabili urbane
VMartellago6Zelarino61asfaltopiste ciclabili urbane
VMartellago4Mestre (piazza Ferretto)65asfaltociclabili urbane

ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta ciclopista del Brenta

percorso ciclabile Valsugana-Brenta : Trento, Bassano del Grappa, Padova, Venezia

doveTrento, Caldonazzo, Borgo Valsugana, Primolano, Bassano del Grappa, Padova, Venezia
motivipaesaggistici, artistici, storici
quandoestate, autunno
tempiideale suddividere il percorso in 3 giorni
treno+biciTrento, Caldonazzo, Borgo Valsugana, Cismon del Grappa, Bassano del Grappa, Padova
biciclettapreferibile una bici da cicloturismo, ma va bene qualsiasi tipo di bicicletta, purché in buone condizioni e adatta alla lunghezza del percorso
per la variante su sterrati tra Bassano e Piazzola sul Brenta serve la mountain bike
nordic walkingnon adatto perché tutto asfalto e per il molto 'traffico' ciclistico
rollersí per il tratto Caldonazzo, Borgo Valsugana
carrettino portabimbipercorso adatto per tutta la pista ciclabile della Valsugana, problematico su tutto il resto per via del traffico promiscuo
lunghezzaTrento-Caldonazzo : 25 km.
Caldonazzo-Bassano : 75 km.
Bassano-Padova : 60 km.
Padova-Venezia : 35 km.
totale : circa 200 km.
variante Bassano-Castelfranco-Mestre : 65 km.
orientamentoelementare sulla pista ciclabile della Valsugana e fino Bassano
un po' complicato, ma con logica, da Bassano a Padova
difficoltoso l'attraversamento di Padova
complicato da Padova a Fusina
difficoltàfacile e alla portata di tutti nel suo complesso, dipende dai chilometri giornalieri percorsi
possibile vento contrario in Valbrenta verso Bassano del Grappa
tratti di sterrato abbastanza sconnessi lungo l'alveo del Brenta tra Bassano e Piazzola sul Brenta
difficoltoso e pericoloso l'attraversamento di Padova
tratti pericolosi tra Stra e Malcontenta lungo la Seriola Veneta, strada stretta promiscua
logisticalungo il percorso bar/ristoranti, BB e alberghetti
non forniamo informazioni pubblicitarie, rivolgersi agli Enti Promozione Turismo, ProLoco, ecc.
traghetti e trasporto bici a Venezia, vedi nota importante
ricognizioneagosto 2008 e varie parziali successive
downloadwaypoints e traccia Gps dell'escursione
visualizzavisualizza con Google/Earth la Ciclopista del Brenta
visualizzavisualizza con Google/Earth la variante Bassano-Castelfranco-Mestre
gps bdc mtb

nota molto importante per i cicloturisti

trasporti pubblici su natanti, vaporetti di linea e biciclette a Venezia

A Venezia, in tutta la città, tranne che a piazzale Roma e sul ponte lagunare, è vietato circolare in bicicletta e anche a piedi spingendo la bici a mano. Non ha senso quindi trasportare la bicicletta in città.
Le corse di linea dei vaporetti 'urbani' generalmente non possono trasportare mezzi quali le biciclette, mentre le biciclette vengono regolarmente trasportate nei traghetti 'extraurbani' che portano alle isole, quali Lido, isole di Pellestrina e Chioggia.

per chi arriva a Venezia in bicicletta
  • per chi arriva a Fusina seguendo l'itinerario della 'Ciclovia del Brenta', attualmente non vi sono traghetti con trasporto bici verso Venezia città
  • tra Fusina e Mestre le strade urbane sono molto problematiche, dovendo attraversare tutta la zona industriale di Marghera
  • il ponte translagunare tra Mestre e Venezia è molto problematico in bicicletta e non ha senso percorrerlo se la meta è visitare Venezia, bisogna purtroppo percorrerlo se si vogliono ragguingere le isole 'extraurbane' con il traghetto che parte dal Tronchetto
  • conviene trovare una sistemazione logistica in terraferma e raggiungere Venezia con i mezzi pubblici sia natanti, per esempio da Fusina, che con autobus da Mestre
  • a Fusina si trova un grande campeggio (camping) probabilmente aperto tutto l'anno (informarsi...)
  • a Mestre, vicino alla stazione ferroviaria ex Poste di piazzale Favretti, vi è un grande parchegggio per biciclette custodito e a pagamento.
  • lungo la Riviera del Brenta, specie nei paesetti un po' fuori mano, vi sono degli agriturismo e bed & breakfast
  • per caricare la bici sul treno conviene prendere in considerazione la stazione ferroviaria di Mestre
  • Dall'imbarco al Cavallino (Cavallino-Treporti e Jesolo) il traghetto trasporta le bici (fa scalo al Lido), ma poi a Venezia vale quanto già detto. Il Cavallino è zona di grandi campings.
considerazioni
  • informarsi preventivamente presso gli uffici delle Ferrovie per il trasporto bici da Venezia o da Mestre
  • informarsi agli uffici turistici di Venezia e trasporti pubblici di Venezia
  • nonostante i gran bei proclami e le solite buone intenzioni, nonostante 'si punti molto' sul turismo 'sostenibile', per chi arriva a Venezia in bicicletta sorgono immediatamente difficoltà non solo per il vitto e l'alloggio ma soprattutto per 'piazzare' la bici da qualche parte, visto che non sono previsti depositi appositi e convenzioni particolari
  • quando si tratta di manifestazioni (anche ciclistiche) organizzate, o importanti, o promosse da enti turistici (per non parlare se hanno risonanza televisiva), allora tutti sono splendidi, generosi, disponibili a risolvere tutte le difficoltà, se invece si viaggia da soli o non organizzati allora la situazione è completamente diversa, si è trattati da 'signor nessuno'...
  • A Venezia il turismo 'povero' non sempre è ben gradito, e il turista in bici viene classificato in questa categoria.
    Noi cicloturisti, invece, abbiamo una prospettiva 'differente'... verrà il giorno, nel frattempo (sempre per non aspettare che la vecchiaia faccia il suo corso) bisogna arrangiarsi e portare un po' di pazienza a Fusina, Marghera, Mestre e Venezia.
    Oppure, più snobbisticamente, scegliere di evitare Venezia.
  • come sempre, ci auguriamo che qualche persona che 'preme i bottoni' prenda di cuore questa situazione e pensi anche al cicloturismo, che coi tempi che corrono potrebbe diventare elemento di fondamentale importanza, specie nel retroterra veneziano, se non a Venezia perfino 'troppo' fortunata sul profilo turistico
informazioni a Venezia
  • MagicoVeneto non fa pubblicità e non fornisce informazioni, depliants, mappe. Tutto il nostro materiale si trova tra le pagine del sito ed è fornito 'così come è' senza alcuna responsabilità e garanzia essendo solamente un supporto alle proprie escursioni.

approfondimenti, collegamenti, informazioni varie

a Bassano del Grappa e a Padova innesti per a Padova i raccordi ciclabili tutto attorno alla città a Padova innesti per riviera del Brenta Padova-Venezia e Venezia vedi anche

bibliografia cicloturismo mountain bike, Valsugana Valbrenta Canal del Brenta, bassanese padovano e veneziano

titoloautoreedizione
Padova e provincia in bicicletta - percorsi, escursioni ed itinerari ciclabiliProvincia PadovaTurismo Padova Terme Euganee
Ciclovia del BrentaP.Perini, S.MalvestioEdiciclo Portogruaro
Pista Ciclopedonale della Valsuganaautori vari + DvdBelle Epoque Edizioni
Trentino - Piste ciclabili e itinerari Mtbautori variEdizioni Kompass
Valbrenta, istruzioni per l'usoP.PeriniInVeneto, Bassano del Grappa
Guida alla scoperta di Bassano del GrappaS.Marchetto, L.BarettaLa Libreria di Demetra
Padova e provinciaCollana Guide d'ItaliaTouring Club Italiano
La laguna di Venezia - itinerari in biciclettaR.Kruger, L.CastelliEdiciclo Portogruaro
In bicicletta nelle terre di VeneziaP.Berati, S.Berati, R.MarinEdiciclo Portogruaro
Venezia e provinciaCollana Guide d'ItaliaTouring Club Italiano
La Laguna di VeneziaM.ZanettiNuova Dimensione Editore

cartografia cicloturismo mountain bike, Valsugana Valbrenta Canal del Brenta, bassanese, padovano e veneziano

titoloeditorescala
Trentino in biciclettaatlante cicloturistico in 120 mappeEdiciclo Portogruaro
VenetoTouring Club Italiano1:200.000
Provincia di PadovaDanilo Zanetti Editore - Montebelluna1:130.000
Provincia di VeneziaDanilo Zanetti Editore - Montebelluna1:130.000
Trento Levico Lavarone - Foglio 75Kompass1:50.000
Canale del BrentaComunità Montana del Brenta1:25.000

fotografie luoghi paesi e città

note importanti

MagicoVeneto non fornisce informazioni pubblicitarie. Rivolgersi agli Enti Promozione Turismo, ProLoco, ecc.
Itinerari e descrizioni riportate in questo sito devono essere visti solamente come idee di massima e premesse per programmare le proprie gite, non possono in nessun caso essere considerate quali consigli o indicazioni certe.
Girare con la bicicletta è attività potenzialmente pericolosa e a proprio rischio e pericolo.
MagicoVeneto non è responsabile di disguidi, errori ed inconvenienti possibili lungo i percorsi.
I percorsi si svolgono su 'strade', strutture regolamentate dal Codice della Strada, ed è tassativo il rispetto delle norme previste dal Codice.