padovano > Piazzola sul Brenta
Piazzola sul Brenta

Piazzola sul Brenta e la villa Contarini

Piazzola sul Brenta (Padova)

La storia di Piazzola, località lungo il fiume Brenta nell'alta pianura padovana, si sovrappone con quella della celebre villa, tuttavia le località ora nel territorio comunale ebbero storie autonome.
In epoca medioevale grossa importanza ebbe il Castello dei Cartura (Carturo), uno dei più importanti dell'alta pianura veneta, abbattuto nelle lotte Ezzeliniane.
Nell'attuale capoluogo, dove venne successivamente edificata la villa, esisteva un castello per il controllo dei traffici sulla Brenta.
Il comune, oltre al capoluogo, comprende numerose località: Boschiera, Tremignon, Vaccarino, Presina, Colombara, Due Albere, Carturo e Isola di Carturo (ora Isola Mantegna) che diede i natali ad Andrea Mantegna.

Piazzola sul BrentaVilla Contarini - più che una villa una reggia

Il nucleo centrale è ricavato sulle strutture di un trecentesco castello Carrarese edificato sulle rive del Brenta su strutture ancora più antiche, probabilmente di prima del mille. Dalla metà del cinquecento diviene villa di campagna dei nobilissimi veneziani Contarini che iniziarono una graduale trasformazione volta a farne un edificio di rappresentanza e di esibizione dello sfarzo e della raffinata cultura della famiglia che diede alla Serenissima anche alcuni Dogi.

Nel seicento vennero aggiunte le due ali laterali alla villa e poco dopo iniziarono i lavori per una grandiosa piazza racchiusa tra le ali semicircolari di imponenti edifici porticati, 'i volti' (volto=arco), e con una terrazza interamente pedonale a formare una vera e propria via. Venne completato solamente l'emiciclo sinistro, alla destra vennero successivamente sistemate delle file di platani abbattuti qualche decennio fa e sostituiti da nuova vegetazione.

Si ipotizza l'intervento del Palladio e spesso la villa viene elencata tra le opere palladiane, più probabilmente il Palladio contribuì in maniera indiretta. Lo stesso era impegnato nella costruzione di diverse ville nel circondario, in particolare la splendida, classicissima, Villa Paccagnella a Presina, sempre in comune di Piazzola sul Brenta.

Tra il sei ed il settecento il massimo splendore, impreziosito da un ricchissimo apparato decorativo con grandi affreschi, statute allegoriche e facce, mobilia ed oggetti preziosi dal raffinatissimo gusto barocco e rococò. E' l'epoca delle grandi feste della nobile mondanità veneziana, della musica e del teatro. La villa è famosissima per la sala centrale disposta come una grande cassa di risonanza dall'acustica superba, ancor oggi luogo ideale per la registrazione di numerosi concerti barocchi.

La villa, suddivisa in numerose stanze tematiche e adattate a sale mostra, è attraversata in tutta la sua lunghezza da un corridoio di 180 metri.

Nell'ottocento vennero aggiunte, o riviste, le scuderie, ad imitazione delle scuderie imperiali viennesi, e l'ippodromo, e sistemato un magnifico parco romantico con laghetto e pescherie.

Piazzola sul Brental'ottocento e gli ideali pre-industriali di Camerini

Dopo un breve periodo di declino la villa viene acquistata da Paolo Camerini sul finire dell'ottocento, epoca di pieno sviluppo pre-industriale. Il Camerini era uomo di cultura, professore universitario e 'industriale' fattosi da se, una sorta di antesignano 'uomo del nord-est', e concepì la funzione della villa come icona padronale inserita in un sofisticato e razionalissimo piano urbano di sviluppo sociale-industriale.
Il paese si trasforma in vera e propria città industriale ideale.

Ancor oggi, nonostante le devastanti trasformazioni urbanistiche degli ultimi anni e la totale dismissione delle attività industriali, il progetto è ancora leggibile ed interessantissimo.

Vennero scavate una fitta serie di rogge che alimentavano alcune centraline micro-elettriche (potrebbero essere recuperate con nuove tecnologie), entrarono in attivià numerosi opifici tra i quali lo Jutificio con la caratteristica, altissima, ciminiera che ancora si profila nell'orizzonte paesano.
Alle maestranze venne donato un appezzamento di terreno con casa di abitazione, le 'Case Camerini', caratteristiche per la loro particolare architettura, sobria e razionale e tuttavia di un certo pregio. L'intero territorio cittadino venne diviso secondo uno schema geometrico con gli incroci segnati da un modulo di quattro 'Case Camerini' ad ogni angolo. Altra manovalanza venne sistemata in 'case a schiera' nei pressi degli opifici, le caratteristiche 'carovane'.
Una operazione urbanistica che va oltre la semplice filantropia, ed è anzi un interessantissimo esempio sociologico di oculato investimento industriale, poi fallito dapprima per la pesante opposizione del regime fascista ed infine per la nuova economia globalizzata.
Ad inizio novecento si provvide al collegamento ferroviario con Padova e la stazione fu nodo della linea 'Ostiglia', ferrovia con funzioni militari tra Treviso e Mantova. Interessanti le caratteristiche case ferroviarie e la stazione con linee di gusto eclettico-liberty.
Verso la piazza del duomo vengono edificati i caratteristici, e non spregevoli, edifici razionalisti in mattoni rossi (Casa del Fascio e Cinema).

Durante la seconda guerra mondiale la villa venne occupata, pesantemente saccheggiata e devastata, da un comando di truppe tedesche.
Nel dopoguerra l'abbandono della villa ed il declino, fino agli anni '70 quando venne acquistata prima dalla Simes (casa farmaceutica), quindi dalla fondazione 'G.E.Ghirardi' che procedette ad un radicale ed importante lavoro di restauro non ancora terminato, quindi all'Istituto Regionale Ville Venete. Da allora la villa è aperta al pubblico (visite a pagamento, anche nel giardino) e sede di importanti mostre.

Isola Mantegna, Carturo e Presina

Originariamente si chiamava Isola di Carturo, vivace borgo dell'importante castello dei Cartura (Carturo) più volte assediato e abbattuto, ha assunto il nome di Isola Mantegna dal fatto di aver dato i natali, nel 1430, al grande pittore rinascimentale Andrea Mantegna.
Della sua interessante storia rimangono poche tracce, ora è un paesetto pressoché sconosciuto, di poche anime, sperso nella profonda campagna del nord-est.
foto e storia villa Contarini la Brenta in bicicletta nel comprensorio di Piazzola sul Brenta
Piazzola sul Brenta
Piazzola sul Brenta Piazzola sul Brenta è una grossa cittadina dell'alta padovana e si raggiunge da Padova seguendo la statale per Cittadella-Bassano (statale della Valsugana - uscita autostradale A4 Padova Ovest) quindi, dopo Limena, si devia.
Circa 17 chilometri da Padova.

Provenendo dall'alto Veneto, scendendo lungo la statale Valsugana tra Cittadella e Padova, al semaforo di Campo San Martino si svolta a destra.


La cittadina è famosa per la splendida villa, dove vengono organizzate mostre e manifestazioni di rilevanza internazionale.

Ogni ultima domenica del mese, nella piazza e nelle vie cittadine, si tiene un grande mercatino dell'antiquariato e oggettistica (uno dei più grandi del Veneto).
Tenere presente che vi è un grande affollamento ed intasamento stradale con conseguente impossibiltà di parcheggio in paese.



Comune di Piazzola sul Brenta

35016 - Piazzola sul Brenta (Padova)
Villa Contarini - Piazzola sul Brenta
35016 - Piazzola sul Brenta (Padova)
storia - architettura - mappe - giardino storico
feste e avvenimenti ricorrenti a Piazzola sul Brenta e nell'alta padovana
avvenimentodovequandoinfo
sagra di Santa Colombaloc. Santa Colombafine agosto
fiera di San MatteoPiazzola sul Brenta21 settembre
fiera di San MartinoPiazzola sul Brenta11 novembre
bibliografia Piazzola sul Brenta e provincia di Padova
titoloautoreedizione
La grande alluvione del novembre 1966Renato Martinello2006 - Comuni di San Giorgio in Bosco, Piazzola sul Brenta, Campo San Martino, Curtarolo, Limena
La città del lavoroC.Fumian1990 - Marsilio Editore, Padova
Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta Villa Contarini - Piazzola sul Brenta