bicicletta > piste ciclabili > Padova-Chioggia
Brenta dell'Abbà

Padova-Chioggia in bicicletta

Itinerario ciclabile Padova, Bovolenta, Chioggia lungo gli argini del Bacchiglione-Roncajette


Interessante itinerario piacevolmente pedalabile, quasi tutto su strade a traffico promiscuo scarso, che permette di raggiungere in bicicletta Chioggia-Sottomarina da Padova, evitando il suicidio sulle trafficate strade statali e regionali.

Brenta dell'Abbà Molto belli gli aspetti paesaggistici, soprattutto la campagna di Bovolenta e Correzzola, dove si passa per la celebre antica Corte Benedettina (Municipio, manifestazioni varie).
Particolarmente indicati i giorni autunnali soleggiati o con le prime nebbie lungo gli argini, ma la percorrenza è possibile tutto l'anno naturalmente escludendo le giornate più calde o più fredde o piovose.
Si passa per l'oasi naturalistica di Ca' di Mezzo, curata da Legambiente Piove di Sacco, poco dopo Brenta dell'Abbà. Poco oltre vi è un bellissimo lungo tratto di pista ciclabile.

Il percorso consigliato si svolge tutto su strada asfaltata (tranne un breve tratto prima di Ponte San Nicolò, che comunque non crea problemi nemmeno alle bici da corsa), questo per permettere la percorrenza anche ai cicloturisti con borse/bagaglio al seguito, magari provenienti da altre ciclabili di lunga tratta. In questo senso è adatto anche a chi dirige verso i Lidi Ferraresi o a sud per la Romea (anche se non è ciclisticamente consigliabile come strada).
Si possono tuttavia percorrere tratti sterrati, quali varianti, in particolare l'argine destro di Correzzola. Per evitare le strade maggiormente trafficate si passa alternativamente, sfruttando i non molti ponti, sull'argine destro o sinistro.
La parte più problematica ciclisticamente, ma splendida paesaggisticamente, è la tratta tra Ca' Pasqua e Brondolo lungo la "provinciale 7" (da Adria), molto trafficata il sabato e la domenica da gente diretta alle spiagge.
Si evita l'incubo di attraversare la statale Romea usufruendo di un piccolo sottopassaggio presso la ex stazioncina ferroviaria di Brondolo.
Da Chioggia Sottomarina si può tornare a Padova anche con gli autobus di linea caricando la bicicletta.
L'orientamento è particolarmente facile, praticamente si segue integralmente l'argine (destro o sinistro) del Bacchiglione.

Brenta dell'Abbà Muovendo dal ponte di Voltabarozzo, alla periferia sud di Padova (strada per Chioggia), si prosegue lungo l'argine destro 'Sabbionari' passando presso il sostegno di Ca'Nordio. Sottopassata la grande tangenziale, si tralascia la strada comunale che svolta a destra e si sale sulla sinistra verso l'argine proseguendo per alcuni chilometri di sterrato molto buono. Attraversare il ponte ciclopedonale di Ponte San Nicolò e proseguire sull'argine di sinistra dove subito dopo si attraversa la trafficata "statale Piovese" (si può passare anche per il sottopasso).
Seguire integralmente l'argine sinistro, incrociando alcune provinciali nei pressi di ponti, fino al ponte di Bovolenta. Senza passare per Bovolenta, proseguire per l'argine di sinistra per un po' su strada trafficata, quindi rimanere sull'argine in direzione Pontelongo.
A Pontelongo (Municipio) conviene attraversare il ponte e seguire l'argine di destra (chiesa, sottopasso, zuccherificio, casello di sostegno) fino a Correzzola. Si può rimanere sull'argine per un breve tratto sterrato o raggiungere la chiesa per l'asfalto.
Nei pressi della Corte Benedettina (Municipio) si può attraversare il ponticello ciclopedonale e proseguire sull'asfaltata dell'argine sinistro fino al ponte di Brenta dell'Abbà. In alternativa si può percorrere la sterrata sull'argine destro.
A Brenta d'Abbà si prosegue per l'argine destro (sottopasso statale), fino ad un bivio dove si scende verso destra a raggiungere l'oasi naturalistica di Ca' di Mezzo (panchine, manifestazioni varie). Proseguire per circa un chilometro fino ad un caratteristico ponticello con 'chiuse Vinciane', non svoltare a destra verso Civè, ma attraversare il ponte. Sulla sinistra un buon rubinetto d'acqua sotto l'alberello.
Proseguire lungamente per l'argine adattato a pista ciclabile (andrebbe tagliata l'erba infestante ogni tanto...) per uscire nei pressi del'idrovora di Ca' Bianca.
Un tratto lungo la trafficata provinciale per raggiungere (dopo il grande ponte sul Bacchiglione-Brenta) gli imponenti svincoli della "statale Romea". Alla prima rotonda seguire le indicazioni per Chioggia, alla seconda (sotto il viadotto) dalla parte opposta si trova un passaggio (vecchio tratto asfaltato) verso destra si supera un magazzino e si vede la recinzione della ex stazioncina di Brondolo. Seguendo le tracce di passaggio si trova il basso sottopasso ferroviario che permette di arrivare al piazzale della stazioncina.
Siamo già in quel di Chioggia, per non percorrere le trafficate strade si può optare per un giro più largo che passa per la zona degli orti e dei campeggi ed arriva alla grande rotonda in fondo al Viale Mediterraneo di Sottomarina.
Da qui vi sono piste ciclabili urbane che conducono in centro storico di Chioggia o per tutto il lungomare di Sottomarina fino alla diga foranea della bocca di porto.

da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
da......akmTTnote (dx=destra/sx=sinistra)
Padova (zona Santo, Ospedali) ponte 4 Martiri Voltabarozzo 3 3 pista ciclabile Ospedale, Forcellini, Facciolati
numerosi attraversamenti stradali cittadini
 
ponte 4 Martiri Ponte San Nicolò 4 7 lungargine dx Sabbionari, sostegno Ca'Nordio, sottopasso tangenziale, pista ciclabile a sx con tratto sterrato, attraversare il ponte pedonale di Ponte San Nicolò e portarsi su argine sx
Ponte San Nicolò ponte Roncaiette 2 9 attraversare la statale Piovese, seguire integralmente argine sx
transito promiscuo traffico molto scarso
ponte Roncaiette Isola dell'Abbà ponte Riviera 5 14 attraversare la strada da Legnaro, seguire integralmente argine sx
transito promiscuo traffico leggero
ponte Riviera ponte Bovolenta 5 19 seguire integralmente argine sx, attraversare provinciale Bovolenta
transito promiscuo traffico raro
ponte Bovolenta Ca'Molin 2 21 seguire integralmente argine sx,
transito promiscuo traffico medio/intenso
Ca'Molin Pontelongo 4 26 seguire integralmente argine sx,
transito promiscuo traffico moderato
Pontelongo Correzzola 5 31 attraversare il ponte e percorrere l'argine dx, agli incroci mantenere la sx verso l'argine, prima di Correzzola scendere dall'argine poi strada comunale fino alla chiesa, verso sinistra alla corte Benedettina, variante: percorribile ultimo tratto di argine sterrato
traffico promiscuo scarso dopo il zuccherificio
Correzzola Brenta dell'Abbà 4 35 salire sull'argine attraversare la passarella e percorrere argine sx fino al ponte di Brenta Abbà
traffico promuscuo moderato, come variante si può restare sull'argine dx parzialmente sterrato
Brenta dell'Abbà Ca'Bianca 9 44 attraversare il ponte Brenta Abbà proseguire verso argine dx, sottopasso statale, dx al bivio Ca'di Mezzo, oasi di Ca' di Mezzo, al successivo ponticello (fontana d'acqua) svoltare sx, lungo argine dritto fino a Ca'Bianca
pista ciclabile asfalto/graniglia (erbe infestanti se non le tagliano)
Ca'Bianca Ca'Pasqua 4 48 argine dx, strada provinciale
traffico promiscuo intenso
Ca'Pasqua Brondolo 3 51 attraversare grande ponte, argine sx Ca'Lino, prima rotonda verso Chioggia, seconda rotonda non salire verso gli svincoli della Romea uscire dall'altra parte verso il vecchio asfalto (indic. materiali edili) destra superare magazzino sinistra recinto ferrovia, sottopasso (basso) a dx della stazioncina, tracce di passaggio
traffico promiscuo molto intenso
Brondolo Sottomarina 5 56 strada di fronte alla ex stazione Brondolo poi dx e sx via Foscarini zona orti e campeggi di Sottomarina
traffico promiscuo scarso strada molto stretta

da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
da Padova a Chioggia lungo il fiume Bacchiglione
fiume Bacchiglione-Roncajette

Padova-Bovolenta-Chioggia lungo gli argini del Bacchiglione-Roncajette

dove Padova, Bovolenta, Pontelongo, Correzzola, Chioggia Sottomarina
motivi paesaggistici, naturalistici
quando tutto l'anno escludendo le giornate invernali più fredde e i giorni estivi più caldi
lunghezza km. 55
orientamento molto facile
difficoltà nessuna, tutto asfalto su stradine promiscue quasi tutte con traffico locale scarso
carrettino portabimbi sì con qualche difficoltà
city bike il mezzo ideale per questa pedalata
mtb adatta, percorso lungo
bdc adatta, qualche breve tratto sterrato
logistica autobus di linea con possibilità di trasporto bici a Padova e a Sottomarina (informarsi alla Sita)
ricognizione settembre 2008
download waypoints e traccia Gps dell'escursione
gps bdc mtb

bibliografia cicloturismo e mountain bike

titoloautoreedizione
Padova e provincia in bicicletta - percorsi, escursioni ed itinerari ciclabiliTurismo Padova Terme Euganee - 2009
Pontelongo - un luogo buono per vivereE.PichelanNuova Dimensione Editrice, 2004
Il villaggio PontelongoR.BissaroTiozzo Editrice, 2002
I casoni venetiPaolo TietoPanda Edizioni - Noventa Padovana - 1979

cartografia cicloturismo e mountain bike

titoloeditorescala
VenetoTouring Club Italiano1:200.000