Bassano > Colli degli Ezzelini > Parco degli Ezzelini
Colli Ezzelini, Parco Ezzelini

Colli degli Ezzelini, Parco degli Ezzelini, Pedemontana del Grappa, Colli Asolani


Bassano del Grappa, Romano d'Ezzelino, Mussolente, San Zenone degli Ezzelini, Fonte, Borso del Grappa


Tra il fiume Piave e il Brenta, ai piedi della grande piramide del monte Grappa, tra Cornuda e Bassano del Grappa, si estende una lunga catena collinare con le cime principali alte tra i 200 i 400 metri. Si tratta dei Colli Asolani-Ezzelini, a loro volta separati dal solco del torrente Lastego-Muson dei Sassi a formare tre fasce collinari distinte ed anche con caratteristiche leggermente diverse:
  • i Colli Asolani veri e propri, tra Asolo e Cornuda
  • i Colli di Monfumo e Castelcucco, a nord dei colli Asolani, tra gli Asolani e la pedemontana del Grappa, delimitando anche la Val Cavasia
  • i Colli degli Ezzelini, la prima fascia collinare verso la pianura, tra Romano d'Ezzelino e Onè di Fonte
  • oltre naturalmente alle incrinature della pedemontana ai piedi del Grappa, con numerosi paesi: da Borso del Grappa a Pederobba
A sud la fascia Asolani-Ezzelini fa da sponda sulla pianura ad un vasto bassopiano che segna la pedemontana del Grappa, più articolato e vallonato verso Monfumo-Castelcucco e la Valcavasia e più pianeggiante verso Borso e Romano Alto.
Il territorio del gruppo di paesi ai piedi del Grappa, quali Borso del Grappa, Crespano del Grappa, Paderno del Grappa, Possagno, Cavaso del Tomba, Pederobba, pur trovandosi a quota collinare sui sedimenti di ampi conoidi, appartiene geologicamente alla struttura del monte Grappa.

Romano d'Ezzelino, Mussolente, San Zenone degli Ezzelini e Fonte, si discostano dagli altri gruppi collinari per le vicende storiche, naturalmente più legate al bassanese, confermate già in epoca romana dalle centuriazioni di Asolo e del Bassanese con il torrente Muson a fare da divisorio e successivamente segnate dall'epopea degli Ezzelini.

Ogni cocuzzolo, ogni gobba ha una lunghissima storia da raccontare che affonda nella preistoria.
Storie di castellieri e castelli, di castellani ed eremiti, di contadini e viandanti, di assedi di assalti e di soldati.
Le colline hanno forme molto morbide, particolarmente tondeggianti, ed emergono per un centinaio di metri dal fondo di sedimenti.
Il versante più antropizzato è rivolto alla pianura, con tutti i pregi e i difetti della tumultuosa urbanizzazione della grande pianura veneta centrale. Più selvaggio il versante interno e le gobbe collinari, dove si conservano ancora vaste distese boschive e campagne ancora abbastanza integre. Non manca, tuttavia, anche in questo versante qualche disastro paesaggistico quali capannoni, strade, insediamenti vari non coerenti, ma la situazione è fortunatamente ancora più che accettabile, per non dire a tratti splendida.

Emergono alcuni luoghi molto interessanti e suggestivi: E molte altre cose interessanti.
Da scoprire con dei bellissimi percorsi a piedi quali i Sentieri Natura a Mussolente e i Sentieri Natura a San Zenone degli Ezzelini (vedi scheda riepilogativa).

Sono colli attraversati in tutti i sensi da strade e stradelle secondarie, molte ancora fortunatamente sterrate, e si prestano in maniera esemplare a brevi e facili passeggiate rilassanti e divertenti e facili giri cicloturistici con city bike o mountain bike, sono anche molto frequentati da ciclisti 'stradisti' provenienti da tutta l'alta pianura veneta.

Ogni luogo offre spunti paesaggistici notevoli, scorci che soddisfano il fotografo e da cogliere in ogni stagione dell'anno.
Lo sguardo da questi bassi rilievi collinari spazia grandioso verso la pianura e, alle spalle, sulla grande scarpata meridionale del monte Grappa.
Colle di Dante a Romano d'EzzelinoColle di Dante a Romano d'Ezzelino

Approfondisci la storia degli Ezzelini, con Ezzelino III il dantesco Tiranno che, pur tra le malvagità del tempo, concepì una prima identità veneta, realizzatasi duecento anni dopo con i veneziani. Egli mirava all'unione delle varie 'marche' tra Friuli, Veneto e parte della Lombardia con una differenziazione dal feudalesimo imperiale, sebbene ne fosse il Vicario suggellato dal matrimonio con Selvaggia, figlia dell'imperatore Federico II di Svevia, nella chiesa di San Zeno a Verona.
Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Colli Ezzelini, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Romano Alto d'Ezzelino Col Bastia Torre Dante, Mussolente Romano Alto d'Ezzelino Col Bastia Torre Dante, Mussolente Romano Alto d'Ezzelino Col Bastia Torre Dante, Mussolente Romano Alto d'Ezzelino Col Bastia Torre Dante, Mussolente Romano Alto d'Ezzelino Col Bastia Torre Dante, Mussolente
Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente Colli degli Ezzelini, paesaggio a Mussolente Colli degli Ezzelini, paesaggio a Mussolente Colli degli Ezzelini, paesaggio a Mussolente Colli degli Ezzelini, paesaggio a Mussolente

Colli degli Ezzelini - San Zenone degli Ezzelini, Mussolente, Romano d'EzzelinoColli degli Ezzelini, Parco degli Ezzelini
Bassano del Grappa, Romano d'Ezzelino, Mussolente, Borso del Grappa, San Zenone degli Ezzelini, Fonte


Romano d'Ezzelino (Vicenza)

www.comune.romano.vi.it
Si estende ai piedi del monte Grappa, sul conoide allo sbocco della valle di Santa Felicita e sulle lingue moreniche del grande ghiacciaio quaternario della Valsugana, interrotti da una bassa fascia collinare che fa da sponda verso la pianura.
E' un territorio già dall'epoca romana legato alla centuriazione di Bassano e luogo di transito verso la vasta e ricca fascia pedemontana del Grappa.
Le basse colline si sono sempre prestate a luogo di controllo del territorio e ospitarono castellieri, mansi romani, eremi, monasteri, castelli medioevali ed ora santuari e chiese.
In un castello di questi colli nacque il più celebre della dinastia medioevale degli Ezzelini, Ezzelino III, forse sul colle della Bastia citato infatti da Dante ed ora dominato da una torre ottocentesca.
Fino a qualche secolo fa il famoso colle era un ridente borgo.
Come pure il borgo di Santa Felicita, dove esistevano ben due monasteri, e si stenta a credere che nell'ampia spianata nei pressi del ristorante 'Dalla Mena' si tenesse un grande mercato meta frequentatissima da contadini e commercianti dell'alto Veneto. Come si stenta a credere che le brulle scarpate di valle Santa Felicita fossero ben coltivate e terrazzate.

In tempi moderni il comune è stato interessato dagli eventi cruciali della grande guerra, con le strade che salivano alle prime linee del Col Moschin, Asolone, Cima Grappa e con un grande centro di smistamento di rifornimenti a Santa Felicita con una grande teleferica verso il Col Campeggia.
La sua favorevole posizione è anche la causa delle devastazioni degli ultimi decenni, una corsa frenetica alla cementificazione. Aree industriali, capannoni, centri commerciali, strade e superstrade e ancora, da ultimo, autostrade in progetto. Progresso, follia o disneylandia vien da chiedersi.
Fortunatamente qualche luogo è ancora notevole e si può ancora salvare. Come la valle Santa Felicita per l'appunto o come l'interno selvaggio dei colli che dovrebbero essere maggiormente curati, trattati con rispetto e sensibilità come la cura dei boschi, l'intransigenza verso piccoli dettagli quali asfaltatura di stradine, cavi elettrici, cartelli, abusi vari.
località

Mussolente (Vicenza)

www.comune.mussolente.vi.it
località
  • Casoni
  • Borgo Eger
luoghi
  • villa Negri-Piovene
  • monte Gallo
  • Santuario Madonna dell'Acqua
Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente

San Zenone degli Ezzelini (Treviso)

www.comune.san-zenone.tv.it
località
luoghi
Pieve San Zenone Pieve San Zenone

Fonte (Treviso)

www.comune.fonte.tv.it
località
  • Onè
  • Fonte Alto

Oasi di San Daniele a Liedolo di San Zenone degli Ezzelini


Un piccolo parco, molto interessante, proprio al centro della campagna tra la fascia collinare verso la pianura e la pedemontana del Grappa.
Una specie di altopiano dove, nelle varie depressioni, affiorano le risorgive degli inghiottitoi carsici del Grappa.
L'ambiente è splendido e integro, lontano da insediamenti e case.

Ricordare che si era pensato di utilizzare questo catino come discarica di fanghi industriali fa venire la pelle d'oca!
Ma perché dobbiamo essere così autolesionisti?

Il parco è interamente percorso da un vialetto, adatto a disabili in carrozzina e mamme con passeggino, e presenta un ben attrezzato 'percorso vita'.
La parte umida nella depressione è percorsa da una suggestiva passerella.
Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini Oasi San Daniele a Liedolo, Parco Ezzelini San Zenone degli Ezzelini

Mussolente

Colli degli Ezzelini, villa Negri-Piovene a Mussolente

San Zenone degli Ezzelini, Sopracastello, Castellaro, Liedolo

Castellaro Pieve San Zenone Castello Villa Marini Albrizzi degli Armeni a San Zenone degli Ezzelini

valle del Ru e Chiesetta Rossa a Sopracastello di San Zenone degli Ezzelini
Colli degli Ezzelini - San Zenone degli Ezzelini, Mussolente, Romano d'Ezzelino
quadro generale dei sentieri nei colli Ezzelini
Colli degli Ezzelini - San Zenone degli Ezzelini
Sentieri Natura a San Zenone degli Ezzelini
Sentieri Natura Mussolente
Sentieri Natura Mussolente

sentieri natura e facili passeggiate tra i colli Ezzelini
dovesentiero lung  disl  ore 
Romano Alto d'Ezzelinosentiero 'G.Marin' al Col Molin e al Col Bastia (Torre di Dante)3,5 km150 m1:30
Valle Santa Felicita (Romano Alto, Semonzo)percorso Valle Santa Felicita / Semonzo7,0 km200 m2:00
Liedolo di San ZenoneOasi di San Daniele1,0 km30 m1:00
MussolenteSentieri Natura Mussolente: n.5 - 'Le Roste'6,2 km100 m2:00
MussolenteSentieri Natura Mussolente: n.6 - 'Le Volpere'7,0 km200 m2:30
MussolenteSentieri Natura Mussolente: n.7 - 'Le Rorate'8,5 km250 m3:00
Liedolo di San Zenonecolle di San Lorenzo, oasi di San Daniele7,0 km150 m
Liedolo di San Zenonesentiero natura: n.2 - 'San Lorenzo' - Colle di San Lorenzo2,5 km150 m1:00
San Zenone degli Ezzelinisentiero natura: n.4 - 'Valle delle Ru'6,2 km100 m2:30
San Zenone degli Ezzelinisentiero dei Mulini di Ca' Rainati
Sopracastello di San Zenonesentiero natura: n.1 - 'Castellaro' - Santuario Madonna del Monte3,5 km150 m1:30
Sopracastello di San Zenonesentiero natura: n.3 - 'Collalto' - Colle Alto di San Zenone6,0 km150 m2:30
vedi anche


Colli degli Ezzelini, Parco degli Ezzelini, Colli Asolani
doveColli degli Ezzelini - San Zenone degli Ezzelini, Mussolente, Romano d'Ezzelino
luoghiRomano Alto d'Ezzelino (Vi), Mussolente (Vi), Semonzo di Borso del Grappa (Tv), San Zenone degli Ezzelini (Tv), Fonte (Tv)
park Mussolente, Parco della Vittoria (m.120) - coord. N.45°46'47.0" E.11°48'06.1"
San Zenone degli Ezzelini, piazzale Chiesa (m.110) - coord. N.45°46'46.8" E.11°50'22.2"
Villa Marini Rubelli a Sopracastello di San Zenone (m.150) - coord. N.45°47'26.1" E.11°50'07.2"
Liedolo di San Zenone (m.150) - coord. N.45°47'27.0" E.11°49'07.6"
Oasi San Daniele a Liedolo (m.180) - coord. N.45°48'21.0" E.11°48'45.0"
Chiesa Romano Alto d'Ezzelino (m.160) - coord. N.45°47'43.5" E.11°45'33.9"
Valle Santa Felicita (m.250) - coord. N.45°48'46.0" E.11°45'18.5"
visualizzaitinerario interattivo con Google/Earth
downloadwaypoints e traccia Gps dell'escursione
cartografiafoglio n.051 "Monte Grappa Bassano-Feltre" - Tabacco Edizioni 1:25.000
"Colli Asolani, Monte Grappa, Monte Tomba" - 1:30.000 Danilo Zanetti Editore, Montebelluna
informazioni Sentieri Natura Mussolente San Zenone Ezzelini Monte Grappa
gps walk nw jog passeggini bdc mtb

manifestazioni e avvenimenti ricorrenti nei Colli degli Ezzelini
avvenimentodovequandoinfo
festa dell'asparago bianco di BassanoBassano del Grappaaprile-maggiowww.asparagodibassano.com
Palio delle ContradeRomano d'Ezzelinoultima domenica di aprilePro Loco
Festa di San MarcoSan Zenone degli Ezzelini25 aprile
Nella terra di EzzelinoSan Zenone degli Ezzeliniseconda settimana di luglioAcademia S.Ecelinorum 347.8501370
Biblioteca Comunale 0423.968450
Madonna del CarmineSopracastello di San Zenone d.E16 luglio
Madonna della CinturaLiedolo di San Zenone d.Eiltima settimana agosto
bibliografia Bassano del Grappa, Colli Ezzelini, Colli Asolani, pedemontana del Grappa
titoloautoreedizione
San Zenone Terra di Artistiautori vari2011 - Comune di San Zenone degli Ezzelini
I Carraresi nel mondo signorileLeonardo Panzarino2005 - Tipografia Rigoni, Piove di Sacco
Ezzelino III da Romano Signore VenetoGiusto Geremia1994 - Sugarco
Storia di Asolo (34 volumi)Luigi Comacchio1961/1991
Ezzelino tiranno di PadovaAlcide Salmaso1989 - Libreria di Cultura, Conselve
Asolo e Asolano (ristampa)Carlo Bernardi1987 - Asolo
Mussolente Casoni Terra di Misquileautori vari1982 - Comune di Mussolente
Gli ScaligeriMario Carrara1966 - Dall'Oglio
Il paesaggio asolanoGiuseppe Mazzotti1957 - Treviso
Mussolente e la Madonna dell’Acqua. Cenni storiciPietro Ceccato1936 - Libreria Scrimin, Bassano del Grappa

Per la conoscenza storica dei luoghi può essere interessante leggere il libro 'Ezzelino III da Romano Signore Veneto' di Giusto Geremia, che mette il giusta luce la figura del 'tiranno' per eccellenza, che qui vide la sua infanzia. Egli emerge non quale tiranno assetato di sangue e vendetta, così come leggenda vuole (pesantemente influenzata dai vincitori), bensì uomo di governo dalle vedute straordinariamente 'nuove e moderne'. Uno degli uomini più significativi del declino medioevale, chiave di svolta politica dell'Italia comunale, quasi un Dante o un Giotto della politica.

Tra i comuni di Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Loria, Riese Pio X e (in progetto) Fonte, Asolo, Crespano del Grappa, è stato realizzato un itinerario turistico, incentrato soprattutto sulla nuova pista ciclabile, denominato 'Sentieri degli Ezzelini', focalizzato soprattutto a Castello di Godego, sede di uno dei castelli degli Ezzelini prima del trasferimento a San Zenone.

vedi anche