Altipiani > Gallio > monte Ortigara
Altopiano di Asiago

zona monumentale monte Ortigara - altopiano Asiago Sette Comuni

tra Ortigara e Caldiera : il calvario degli alpini - escursione storica dal piazzale Lozze, cima Caldiera, monte Ortigara, monte Lozze

Per gli insegnanti di storia, gli studenti intelligenti, le persone che vogliono capire lo svolgimento degli avvenimenti italiani della prima guerra mondiale, la visita ai campi di battaglia dell'Ortigara è obbligatoria.
I luoghi fondamentali di questa ricerca-ricognizione, oltre all'Ortigara, possono essere la Strada delle 52 Gallerie e Cima Palon al Pasubio, il Vezzena con le fortezze di Lavarone, Luserna, Verena, il museo all'aperto del monte Zebio, il monte Grappa, soprattutto la dorsale del monte Asolone, il Montello e l'Isola dei Morti lungo il Piave, il Col di Lana e la galleria del Piccolo Lagazuoi, alcune zone del Carso e Redipuglia.

La visita all'Ortigara ancor oggi è impressionante e commovente. I luoghi molto impervi, le distese di brulle pietraie, le balze rocciose completamente martoriate da scavi, trincee, grotte, esplosioni, ci ricordano il martirio di migliaia di giovanissimi ragazzi, di ambo le parti, mandati inutilmente al massacro.
cartelli al monte Ortigara La visita all'Ortigara si può compiere solamente a piedi con escursioni di almeno 3 ore che richiedono un minimo di allenamento e preparazione. Tutta l'area monumentale 'sacra' è molto impervia, isolata e lontana da qualsiasi insediamento.

Raggiunto in auto il piazzale Lozze da Gallio (19 km. strada parzialmente sterrata), l'escursione inizia per il sentiero Cai 841, sulla destra del piazzale, e si risale per una stradina, a tratti con ripidi tornanti, il costone di cima Campanella.
Si prosegue ora più tranquillamente per la stradina ad un primo bivio, verso sinistra si può scavalcare il filo di cresta e dirigere direttamente verso l'Ortigara o ritornare verso la chiesetta del Lozze ed il rifugio Cecchin. Proseguire, invece, verso destra contornando tutto il versante est (verso porta Molina e i Castelloni di San Marco) tutta la cima della Caldiera.
Con alcuni tornanti si perviene al caratteristico intaglio di cresta, fortemente inciso da opere belliche, grotte e trincee. Seguendo la ripida cresta si può raggiungere in breve tempo la cima della Caldiera (m.2.124).

Scendere l'ampio vallone roccioso ad ovest della cima fino alla depressione di Pozzo della Scala e dell'Osservatorio, caratterizzato da numerosissime opere di scavo, ricoveri e trincee. Senza raggiungere il Baito Ortigara, direttamente verso ovest per tracce di passaggio e segni sbiaditi, scendere al profondo vallone ai piedi del versante est dell'Ortigara e guadagnare l'evidente sentiero che conduce al passo dell'Agnella, all'estremità nord della piattaforma dell'Ortigara.

Segue un tratto roccioso ripidissimo, agevolato da scalini in pietra e da un corrimano di corda d'acciaio, da una breve galleria elicoidale ("nido d'aquila per mitragliatrici austriache"), per guadagnare la spalla a nord dell'Ortigara dove si trova il Cippo Austriaco.
Si risalgono brevemente le devastate bancate rocciose per raggiungere la piattaforma della Cima Ortigara, dove si trova il Cippo Italiano "per non dimenticare" il sacrificio di 50.000 giovani soldati, posato nel 1920.
Il risalto roccioso quota 2.106 (l'Ortigara non è una vera cima, ma una spalla della dorsale di Cima Dodici, prima della battaglia non aveva nemmeno un nome, assunto poi dal vallone e dal baito sottostante per via delle ortiche del magro pascolo) è ancor oggi un luogo estremamente desolante.

Scendere verso il sottostante vallone attraversando ancora numerose trincee. Raggiunto il baitello Ortigara (precario ricovero in caso di emergenza), si segue l'evidente sentierone 'Tricolore' che, attraversando sassi fortemente erosi e distese di mughi, conduce a Cima Lozze, con la Madonnina a vegliare i campi di battaglia, la chiesetta ed il rifugio Cecchin, aperto in stagione dagli alpini.
Al Lozze sono stati ripristinati interessanti camminamenti e trincee.
foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze foto escursione storica piazzale Lozze, Caldiera, monte Ortigara, chiesetta Lozze zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Lozze - altopiano di Asiago 7 Comuni
Lozze, Caldiera, Agnella, Ortigara

tra Ortigara e Caldiera : il calvario degli alpini
zona monumentale dell'Ortigara, Altopiano Asiago Sette Comuni

dove monte Ortigara - Altopiano di Asiago
park piazzale Lozze all'Ortigara (Gallio) - coord. N.45°59'47.8"  E.11°31'55.1"
rifugi rifugio Cecchin al Lozze - coord. N.45°59'45.9"  E.11°31'22.5"
motivi storici, paesaggistici
quando estate, autunno
lunghezza 9 km.
altitudine tra i 1.750 e i 2.100 metri di quota
tempi 4 ore, soste escluse
sentieri Cai n.841, Cai n.840, sentiero Tricolore
orientamento facile, sentieri e mulattiere evidenti
dislivello 550 m.
difficoltà qualche tratto ripido su roccette nella discesa dalla Caldiera, ripidissima salita a scalinata attrezzata con corrimano e una breve galleria nella salita al cippo Austriaco nord Ortigara
nordic walking  non adatto, ma sono molto utili i bastoncini da escursionismo
ciaspole d'inverno la strada è chiusa a Campomulo, questi luoghi sono raggiungibili con le piste di sci nordico, circa 15 km.
mountain bike impraticabile, ma l'Ortigara viene raggiunto dalla val Galmarara e i Campigoletti con qualche passo a piedi verso la cima dell'Ortigara
ricognizionericognizioni varie, agosto 2009
download waypoints e traccia Gps dell'escursione
visualizza visualizza con Google/Earth
gps walk

piazzale Monte Lozze, zona monumentale dell'Ortigara - Altopiano Asiago Sette Comuni

Raggiungere il Piazzale Lozze (m.1805) - base di partenza per le escursioni sull'Ortigara e dintorni.

Da Gallio (m.1000 - Altipiano di Asiago - Vicenza) proseguire in direzione Foza per qualche centinaio di metri, sulla sinistra (indicazioni Ortigara, monumento) si stacca una strada subito in ripida salita che sale agli impianti sciistici delle Melette e a Campomulo. Superatolo, si prosegue e ad un primo bivio si continua a sinistra e dopo alcuni tornanti si arriva alla spianata di Campomuletto, fantastico posto panoramico verso le Dolomiti. Ora la strada si fa stretta, precaria e sterrata e prosegue tortuosamente per molti chilometri nel bosco. Infine è ancora asfaltata e supera gli ultimi chilometri con ripide rampe fino a raggiungere il grande parcheggio di Piazzale Lozze. Circa 15 chilometri da Gallio. Gran parte di questa strada corrisponde alla nota pista per lo sci nordico.

Numerosi itinerari escursionistici si possono compiere partendo da qui.
La passeggiata minima consiste nel raggiungere il rifugio Cecchin (aperto precariamente dagli alpini), la chiesetta e la madonnina del Lozze (m.1920). 10 - 30 minuti, stradina ed evidenti segnalazioni.

Per una panoramica precisa e sufficentemente approfondita sui tragici campi di battaglia, oltre che itinerario dalle notevoli valenze naturalistiche, si consiglia l'anello tra la Caldiera e l'Ortigara seguendo i sentieri CAI 841 e 840. Sentiero tricolore.