Valsugana > Valstagna > Sentiero del Vu
Valstagna

Valstagna (Valbrenta, Vicenza) - sentiero del Vu

Valstagna ed il sentiero storico de 'El Vu'

Dedicato ad Albino Celi detto 'El Vu', per il fatto che dava del Voi a tutti, leggendaria figura di recuperante al quale si è ispirato il film 'Il recuperante' di Ermanno Olmi ed il libro 'Le stagioni di Giacomo' di Mario Rigoni Stern.
Percorre la linea di postazioni approntate durante la prima guerra mondiale denominata 'linea di sbarramento delle stelle e dei terrazzi' (stelle per 'stele' o stee=tronchetti d'albero, e terrazzi per via delle masiere di Valstagna). Linea con capisaldi Col d'Astiago (raccordo sull'altopiano), Valstagna, Carpanè, Col Moschin (sul Grappa), con dietro l'altra linea di massima resistenza del Monte Campolongo (Rubbio, Altopiano), Tovi (Oliero), Case Gennari (Grappa), che dovevano coprire ed offrire la massima resistenza nel caso di sfondamento delle line dei 'Tre Monti' a Gallio durante la 'Strafexpedition' e controllare e battere il fondovalle della Valbrenta e Val Frenzela nel caso di sortite in valle.
Per esigenze belliche venne approntato un acquedotto da Oliero (dalle sorgenti delle Grotte) al Col d'Astiago, sulle cui tracce è poi stato costruito l'attuale acquedotto che porta acqua sull'altopiano di Asiago.

sentiero storico de 'El Vu' : da Londa al Col d'Astiago

Da Londa (frazione a sud di Valstagna), nei pressi della Casa di Riposo e Cimitero, al capitello si entra nel cortile di un gruppo di case (tabelle del sentiero), si passa sotto un portico ed inizia subito la salita tra le masiere (terrazzamenti dove si coltivava il tabacco).
Il sentiero s'insinua in una valletta e diventa ripido fino ad una prima postazione in galleria (Casteler, galleria Quattro Bocche) dalla quale vi è una bella vista su Oliero. Poco dopo s'incontra il sentiero dell'Altavia del Tabacco, lo si segue verso destra per risalire, con diversi tornanti della mulattiera, ad una casetta (Costelai) nei pressi della quale si trova un altro pulpito molto panoramico su Valstagna (tabelle, passaggi esposti).
Dopo un altro tratto di facile mulattiera si perviene al Dosso Pasqualaite (quota 550), fin qui circa un'ora di cammino, da dove si dirama una variante attrezzata e, verso destra, un sentiero di discesa (Altavia del Tabacco) per Pusternia-Giaconi.
Abbandonata l'Altavia del Tabacco si continua sul sentiero principale (mulattiera di guerra) in salita sulla cresta boscosa. Più avanti per cenge esposte, ma il sentiero è largo e buono, si attraversa l'impluvio della Valle Mille Covoli, quindi ai ricoveri 'La Grottona' (tabelle)(quota 780), oltre la quale segue un ripidissimo tratto sul fondo di un vallone boscoso con passaggi scivolosi ma non esposti.
Si perviene allo spettacolare terrazzo roccioso, con grotte e trincee, della Grottona (quota 900) da dove si gode della più bella panoramica sulla Valbrenta, dalla forra di Cismon a Bassano del Grappa.
Dopo un selletta segue un tratto ripidissimo e molto faticoso sul dosso boscoso che conduce al promontorio roccioso e all'esigua forcellina sulla Val d'Ancino (quota 1.100 - ore 3,00-3,30). Seguono facili mulattiere che, verso sinistra, conducono al Col d'Astiago (quota 1.240)(ore 3,30-4.00).

Complessivamente il sentiero, tra i più belli e panoramici della Valbrenta, è impegnativo e adatto ad escursionisti esperti ed allenati. Vi sono diversi tratti molto ripidi e faticosi, alcuni punti esposti tuttavia non pericolosi o difficoltosi data la larghezza della traccia. Da non sottovalutare la lunghezza ed il dislivello ed il fatto di trovarsi sempre in luoghi molto solitari ed isolati, nonostante all'inizio vi sia l'accompagnamento dei rumori della 'civiltà' della strada della Valsugana, e tra balze rocciose austere.
sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago
sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago

sentiero storico de 'El Vu' : anello basso di Postarnia

Per il più facile anello basso per Pusternia, si deve abbandonare il sentiero principale del Vu al Dosso Pasqualaite e seguire, verso nord, le indicazioni dell'Altavia del Tabacco.
Dopo un tratto nel bosco molto rinselvatichito (tenere sempre il sentiero più alto) si perviene ad una prima casa isolata.
Ora il sentiero è molto più evidente e diventa una stradina, si continua trovando una prima discesa verso Valstagna, si può continuare ancora arrivando ad un'altra casa isolata dove poco dopo vi è la discesa per Pustarnia e Valstagna.
Volendo si può continuare ancora seguendo le tracce dell'Altavia del Tabacco, su sentieri meno evidenti ed inerbati, oltrepassando la Val Fonda e fino ad una insellatura rocciosa, con grandi terrazzamenti, da dove si scende a Contrada Giaconi e, per strada, a Valstagna.
sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago
sentiero del Vu da Londa di Valstagna al Col d'Astiago nell'Altopiano di Asiago

sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo sentiero storico de 'El Vu' : anello di Cima del Cimo

Il sentiero percorre la cresta boschiva tra il Col d'Astiago e la Cima del Cimo, Salto dei Cavalli, estrema propaggine che s'incunea tra la Valbrenta e la Val Frenzela.

Può servire come raccordo per la discesa, qualora si decida di scendere a Valstagna per la Postarnia.
Ma può anche essere una passeggiata ad anello indipendente, partendo dal Col Novanta (zona Biancoia, sull'altopiano di Asiago).
In questo caso, parcheggiato al bivio Col di Novanta, si segue la stradina per malga e Col d'Astiago. Saliti accanto al grande, orrendo, serbatoio in cemento armato dell'acquedotto, si prosegue seguendo i numerosi cartelli alla volta di Cima del Cimo.
Lungo il percorso alcune postazioni, trincee, ripari in grotta e gallerie passanti (attenzione, pericolo di crolli), fino al termine dove, verso destra, parte il sentiero di discesa a Pustarnia.

Sulla sinistra, invece, si trova uno slargo al termine di una stradina forestale (tracciata di recente). Seguire integralmente la stradina che, dopo una breve risalita, conduce al 'rifugio Lazzarotto' (casa comunale per gruppi locali). Dal bivio (grande, orrenda, cava) si risale al Col dei Remi, Col di Novanta chiudendo l'anello.

E' una bella passeggiata, semplice e rilassante, tra boschi ed ampie vedute su Foza, i Tre Monti di Gallio e Sasso di Asiago, nonostante alcune brutture quali la linea elettrica dell'alta tensione, il monumentale serbatoio dell'acquedotto ed alcune cave.
sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago sentiero del Vu, Col d'Astiago e Cima del Cimo nell'Altopiano di Asiago
Sentiero del Vu da Valstagna al Col Astiago

Valstagna, sentiero de 'El Vu'

doveValstagna, Comune della Valbrenta sulla strada Destra Brenta da Bassano del Grappa
parkValstagna, LungoBrenta - coord. N.45°51.626'  E.11°39.473'
Londa c/o Cimitero - coord. N.45°51.084'  E.11°39.943'
Col di Novanta - coord. N.45°50'26.7"  E.11°38'03.5"
motivistorici (postazioni della grande guerra), paesaggistici, naturalistici
quandopreferibilmente in autunno o in primavera, l'anello basso è percorribile tutto l'anno, nella parte alta in inverno può esserci neve
percorsoValstagna, Londa, valle Mille Covoli, Casteler, Costellai, Pasqualaite, Monte Ricco, La Grottona, forcella Val d'Ancino, Col d'Astiago / variante Cima del Cimo / variante Postarnia, Giaconi
difficoltàescursionistico (scala Cai = E) per l'anello basso ridotto (uscita verso Pustarnia o Giaconi),
escursionistico impegnativo fino al Col d'Astiago (Cai=EE) tratti molto ripidi e cengioni esposti,
difficile per la variante attrezzata (Cai=EEA)
sentierisentiero Cai n.775 + sentieri di collegamento Cai n.780 'Altavia del Tabacco', Cai n.773 da Oliero di Sopra, Cai n.778 'Calà del Sasso', sentieri di collegamento non numerati per Pusternia e Case Giaconi
orientamentofacile per il tracciato principale, segnato e tabellato in maniera esemplare, più complesso per varianti o digressioni
lunghezza7 km. per l'anello basso fino a contrà Giaconi e Valstagna
5 km. (sola salita) per il Col d'Astiago + ritorno (5 km. per il medesimo sentiero, di più per altri sentieri)
6 km. per l'anello di Cima del Cimo
dislivello450 m. per l'anello basso
1.100 m. salita al Col d'Astiago
quota maxm. 1.240 Col d'Astiago
tempianello basso fino a Giaconi e Valstagna ore 3:30
salita al Col d'Astiago ore 3:30-4:00
discesa Col d'Astiago, Londa ore 2:00
anello di Cima del Cimo ore 2:30
soste escluse
rifuginessuno
nordic walking non adatto
ciaspolesconsigliabile
ricognizione8 marzo e 18 aprile 2009
visualizzavisualizza con Google/Earth
downloadwaypoints e traccia Gps dell'escursione
informazioniIl Comune di Valstagna ha predisposto una piccola pubblicazione sul sentiero, completa di cartina.
scarica : www.comune.valstagna.vi.it/musei/webvalstagna/453Pieghevole.pdf
gps walk