Friuli > Pordenone > Polcenigo
Polcenigo

Polcenigo e le sorgenti della Livenza

Polcenigo, pedemontana Cansiglio-Cavallo, Alto Liventino, Pordenone


Chiesa San Giacomo Il nucleo storico si sviluppa lungo il torrente Gorgazzo, nell'angusta valletta tra il colle dove si trova il Castello dei Polcenigo, la chiesa di San Giacomo e i colli di San Floriano e di Santa Lucia.

Il castello sulla cima del colle, poi trasformato in villa residenziale, è in gravissimo stato di rovina, molto interessante invece l'ex convento e la chiesa di San Giacomo, risalente al XIII secolo.

Il paese offre scorci suggestivi, con caseggiati, un tempo mulini, magli, folli battipanni, protesi sopra il torrente.
Ai margini del paese la chiesa di San Rocco la 'Sentinella celeste' protettore dalla peste, risale al XIV secolo ed il campanile potrebbe essere stato una torre della seconda cerchia muraria che cingeva il borgo.

Nei dintorni l'importante santuario della Santissima Trinità, ma soprattutto le straordinarie valenze naturalistiche delle risorgive della Livenza, del sifone del Gorgazzo, del Parco rurale di San Floriano.


I borghi, oltre al capoluogo Polcenigo, sono
- Mezzomonte, un tempo 'Nuvolone', probabile insediamento Albanese, a mezzacosta sulla dorsale del Cansiglio-Cavallo
- Coltura
- Gorgazzo
- San Giovanni

le attrative turistiche
  • Museo dell'arte cucinaria
  • Parco rurale di San Floriano
  • Chiesa di San Rocco
  • Chiesa di San Giacomo ed ex Convento Francescano
  • sagra dei Sèst o Thest (cesti)
nelle vicinanze preistoria, storia, storia dei Conti Polcenigo, architettura

contatti, informazioni, numeri utili a Polcenigo, Alto Liventino, pordenonese

Biblioteca Civica e Museo dell'Arte Cucinaria

loc. Coltura - tel.0434.749622

Comune di Polcenigo

tel.0434.74001 www.comune.polcenigo.pn.it

Pro Loco Mezzomonte

Informazioni Accoglienza Turistica (Iat) Piancavallo

Piancavallo di Aviano - tel.0434.655191 www.piancavallo.com

avvenimenti e manifestazioni ricorrenti a Polcenigo e nel pordenonese

avvenimentodovequandoinfo
mercatino Mani Creative Polcenigoogni terza domenica del mese
gara delle slitteMezzomonte di Polcenigoagosto Pro Mezzomonte
sagra dei Sèst o Thest (cesti) Polcenigoprimo week-end di settembre www.comune.polcenigo.pn.it
festa delle castagneMezzomonte di Polcenigoterza domenica di ottobre Pro Mezzomonte
giornata medioevaleCanevaterza domenica di luglio www.procastellocaneva.com
sagra dei OseiSacileprima domenica dopo ferragosto

bibliografia Polcenigo, Alto Liventino Pordenonese

titoloautoreedizione
Storia di PolcenigoA.FadelliEdizioni Biblioteca dell'Immagine - Pordenone, 2009
La montagna Avianese - storia e sentieriM.TomadiniCai Aviano, 2008
Dove la pianura abbraccia la montagnaautori variComunità Pedemontana Livenza - Polcenigo, 2002
Il Palù alle sorgenti del Livenzaautori variComunità Pedemontana Livenza - Polcenigo, 2001
Il parco naturalistico di San Florianoautori variProvincia di Pordenone - 1989
Polcenigo mille anni di storiaautori variComune di Polcenigo - 1977
Sacile e le castella del LivenzaI.NonoTipografia Editrice Sacilese - Sacile, 1922
Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo Polcenigo
Polcenigo

Chiesa San Giacomo Per una prima conoscenza dell'interessante località di Polcenigo, la cosa più adatta è compiere una turistica passeggiata nei luoghi più significativi. Ci permetterà di vedere, con la dovuta calma e la giusta prospettiva, il borgo storico dai bellissimi scorci architettonici e le due risorgive principali.

Dalla piazza, attraversata dal suggestivo torrente Gorgazzo, salire alla Chiesa di San Giacomo ed ex Convento dei Francescani, da dove si ammira dall'alto la struttura del paese, eventualmente si può proseguire fino alla cima del colle dove si trovano i ruderi del castello-villa, in grave degrado.

Ridiscesi, proseguire per la strada che conduce alla chiesa di San Rocco e poi verso le risorgive della Livenza in località Santissima.
Il luogo è bellissimo, con l'acqua trasparente e copiosa che dona emozioni e fascino.
Compiere il giro della grande risorgiva e soffermarsi al capitello di Santa Lucia, miracolosa sorgente dove chiedere grazia per la vista, per poi visitare la grande Chiesa della Santissima Trinità, un tempo anche convento (ora smantellato) dalla storia molto interessante e dove sopra l'altare si trova un bellissimo Crocefisso ligneo sorretto dal Padre e con la colomba dello Spirito Santo. Nella sacrestia vi sono i 'Ceppi' della prigionia turca di un Conte Polcenigo, riscattato con una somma ingentissima dai parenti.
Oltre alla storia, un tutt'uno con la storia dell'importante famiglia che s'intreccia con la storia della Patria del Friuli (i Conti avevano diritto ad un seggio nel parlamento friulano), il dominio della Serenissima Repubblica Veneta e gli imperiali Austriaci, il tempio poggia su insediamenti preistorici.
L'affascinante luogo era un vero e proprio 'Santuario' preistorico legato al culto dell'acqua, simbolo e dono della fertilità.
Non recuperati e lasciati interrati si trovano reperti palafitticoli. Il santuario dovrebbe essere stato raggiunto da importanti 'piste' (ora sarebbero autostrade) che provenivano dell'est e dal nord Europa.

Ritornati in paese si può proseguire per il Gorgazzo, il grandioso sifone carsico famosissimo per i colori che coprono tutto lo spettro dell'arcobaleno. Anche questa è acqua bellissima, affascinante, emozionante, trasparentissima.

Il percorso è su strade asfaltate dal traffico scarso, passeggiata adatta a tutti.

Oltre a questa prima passeggiata si può poi visitare il Parco Rurale di San Floriano.
Polcenigo

Polcenigo, Alto Liventino Pordenone

dove Polcenigo, pedemontana Cansiglio-Cavallo, Alto Liventino, Pordenone
park Polcenigo, piazza - coord. N.46°01.844'  E.12°30.078'
luoghi ex Convento e Chiesa di San Giacomo - coord. N.46°01.932'  E.12°30.107'
risorgiva Gorgazzo - coord. N.46°02.383'  E.12°29.816'
risorgive della Santissima - coord. N.46°01.271'  E.12°28.530'
motivi naturalistici, paesaggistici, storici, architettonici
quando tutto l'anno
lunghezza 9 km.
altitudine max 80 m.
tempi 2 - 3 ore, soste escluse, più la visita al centro storico
sentieri strade asfaltate
orientamento facile
dislivello pianeggiante
difficoltà turistico
nordic walking parzialmente adatto il giro principale lungo strade asfaltate, adatto nel parco e alcuni sentieri della pedemontana
mountain bike adatto, numerosi itinerari bellissimi
carrozzine
cartografia Friuli Venezia Giulia - Carta stradale con indice dei nomi - Tabacco 1:150.000
depliants con mappe editi dal Comune ed enti informazione turistica
rilievo ottobre 2009
download waypoints e traccia Gps dell'escursione
visualizza visualizza con Google/Earth
approfondimenti gps walk carrozzina