AltoVicentino > monte Pasubio > Sengio Alto
Ossario del Pasubio

Piccole Dolomiti - Pasubio, sottogruppo del Sengio Alto

sentieri del Sengio Alto aggiramento del sottogruppo del Sengio Alto, dal Pian delle Fugazze al Campogrosso


Interessante escursione che aggira completamente il sottogruppo del Sengio Alto, dal famoso profilo divenuto il simbolo delle Piccole Dolomiti, caratterizzato dalla verticale struttura del Coston della Sisilla, dall'ampia parete est del Baffelan, dai Tre Apostoli, dall'elegante 'corno' del Cornetto.
Ideale compierla nel tardo autunno, per i colori, per i panorami sconfinati specie se stagnanti di nebbie, per il camminare solitario.


L'escursione non presenta difficoltà, conviene partire dal Pian delle Fugazze (Vallarsa, Trento) e procedere in senso orario verso l'Ossario del Pasubio (breve digressione, consigliabile).
Dal bivio dell'Ossario si prosegue per la 'strada del Re', da Vittorio Emanuele III che l'inaugurò nel 1918, dopo essere stata un importante collegamento per l'arroccamento sul Pasubio e sul Sengio Alto. La strada è subito sbarrata al traffico, ma prosegue tranquilla con l'asfalto ormai consumato fino ad una deviazione (cartello), obbligatoria per aggirare la frana (vedi nota sotto). Seguendo il ripido sentiero si sale lo scosceso versante sud-est del Cornetto per poi ridiscendere alla stradina dopo i tornanti franati.
Qualche altro tornante lungo la stradina asfaltata e si giunge a malga Baffelan al cospetto dell'imponente parete est del Baffelan, la nobile e mitica balza rocciosa dove sono state scritte le pagine più epiche dell'alpinismo vicentino classico dai grandi alpinisti quali Carugati, Soldà Carlesso, ecc.

Ancora un po' di strada tranquilla e una deviazione su mulattiera per scendere brevemente al rifugio alpino Campogrosso.
Con una breve digressione, ripidissima, è possibile salire la panoramica cima della Sisilla.

sentieri del Sengio Alto Proseguendo verso nord-ovest, sul sentiero E5 (sentiero Europeo) Cai n.170 (ex 13 e 17), con modesta salita si accede alla vasta conca dell'alpe di Campogrosso, nel versante ovest, per scendere alla malga Boffetal.

Dalla malga scendere (verso nord, non lungo la stradina sud) un sentiero che diviene poi larga mulattiera e scende in un bellissimo bosco di faggi.
Si sbuca sulla stradina asfaltata (generalmente chiusa al traffico, ma fu anche a pagamento) proveniente da Campogrosso e la si segue, sempre verso nord, verso il Pian delle Fugazze. Sbucati sulla provinciale di Camposilvano (impressionano gli ampi parcheggi a pagamento... d'estate deve essere una ressa... meglio girare al largo...) in poche centiania di metri si arriva al Pian delle Fugazze.


L'anello è indispensabile per avere una ampia e completa panoramica del sottogruppo del Sengio Alto.
Poi si potranno intraprendere escursioni più impegnative, tra la quali di notevole interesse sono la traversata sulla mulattiera storica di arroccamento che cavalca tutta la cresta del Sengio Alto, oppure la salita al Cornetto, magari per il Vajo Stretto, in parte su sentiero attrezzato con cavi e scalette dove si passa in mezzo a impressionanti massi incastrati nella stretta spaccatura della montagna.
Naturalmente il gruppo offre le classiche salite alpinistiche al Baffelan e al Coston della Sisilla e le più moderne pareti del Cornetto.
nelle foto

- il Bacchetton del Pasubio ed il rifugio gen. Achille Papa
- malga Cornetto
- nebbie sulla Val Leogra e verso la pianura di Schio e l'alto vicentino
- il monte Cornetto (m.1.899), massima elevazione del sottogruppo del Sengio Alto
- la parete est del Baffelan (m.1.793)
- malga Baffelan
- panoramica sul Pasubio e il sottogruppo dei Forni Alti (strada delle gallerie)
- la Sisilla al Campogrosso (m.1.621)
- malga Campogrosso
- rifugio alpino Campogrosso, Toni Giuriolo (m.1.450), con il versante nord-est del Carega Piccole Dolomiti
- l'alpe di Campogrosso con vedute sul versante ovest del Sengio Alto con la parete sud del Cornetto
- malga Boffetal all'Alpe di Campogrosso
- mulattiera tra i faggi nel versante ovest del Cornetto verso il Pian delle Fugazze
Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso Sengio Alto, monte Pasubio - Pian delle Fugazze, Campogrosso
Sengio Alto, tra Campogrosso e il Pian dele Fugazze

Anello del Sengio Alto - Pian delle Fugazze / Campogrosso

parkPian delle Fugazze (m.1.150) - coord. N.45°45'38.3"  E.11°10'22.7"
Campogrosso (m.1.450) - coord. N.45°43'42.8"  E.11°10'25.6"
rifugirifugio alpino Campogrosso 'Toni Giuriolo' www.rifugiocampogrosso.it - coord. N.45°43'42.8"  E.11°10'25.6"
motivipaesaggistici, naturalistici
quandoautunno (sovraffollamento in estate, parcheggi a pagamento al Pian delle Fugazze)
lunghezza12 km. a/r
altitudinemin 1.150 m. - max 1.500 m.
tempi4:00 ore, soste escluse
sentieristradine chiuse al traffico, sentieri, mulattiere
orientamentofacile
dislivello400 metri
difficoltàfacile, escursionistico (Cai=E) - per lunghezza e dislivello non è comunque una passeggiata turistica
nordic walking adatto, la deviazione per frana è un sentiero ripido e poco adatto
ciaspoleadatto, ma bisogna prestare molta attenzione nel tratto di variante per l'aggiramento della frana
joggingadatto, abbastanza impegnativo
mountain bikenon percorribile la 'strada del Re' versante est (Valli del Pasubio), strada asfaltata chiusa al traffico nel versante ovest (Vallarsa)
cartografiaLessini e Piccole Dolomiti - Lac 1:25.000
Monti Lessini - Kompass n.100 1:25.000
ricognizionenovembre 2009
downloadwaypoints e traccia Gps dell'escursione
visualizzavisualizza con Google/Earth
gps walk nw ciaspe
nota importantelungo la 'Strada del Re' tra l'Ossario del Pasubio e Campogrosso (versante est, Valli del Pasubio), vi è una grossa frana, pertanto un tratto NON è transitabile nemmeno a piedi. In loco vi è un sentiero, segnalato, che aggira la frana ma che allunga i tempi di percorrenza e dislivello. Il sentiero non è percorribile in bicicletta, mentre per il resto di stradina vi è ancora il vecchio asfalto ormai consumato e in pessimo stato.
Il rilievo Gps, qui inserito, passa per la frana, perché nell'occasione ho voluto vedere esattamente la situazione di fatto. La frana è di vaste proprorzioni.
Non si tratta di rocce o terreno scivolati dall'alto, come fosse una slavina, bensì un cedimento strutturale di vaste proporzioni, con numerose crepe aperte. Pertanto, oltre ad essere vietato l'attraversamento anche ai pedoni, è tassativamente sconsigliato avvicinarsi in quanto potrebbero staccarsi da un momento all'altro grosse porzioni di terreno e roccia. Assolutamente non avvicinarsi quando il terreno è umido o con la neve.
Si presume che questo tratto di strada non verrà più ripristinato.

palestra naturale di arrampicata del Cornetto al Pian delle Fugazze (Valli del Pasubio)

quota1300 m.
avvicinamento20-30 min.
alt.max. vie40 m.
esposizionesud-est
difficoltàmedie-difficili
tipo di roccia e arrampicatadolomia lavorata con placche e qualche strapiombo
periodotarda primavera, estate e autunno

Piccole Dolomiti Il Pian delle Fugazze è importante passo stradale tra Schio-Thiene (vicentino) e Rovereto (trentino) e si raggiunge facilmente (in macchina, per i ciclisti la faccenda è ben diversa...) da entrambe i versanti con una bella salita ripida con qualche tratto al 15%. Circa 25 km. da Schio e 26 da Rovereto.

Parcheggiato sul passo si segue la strada asfaltata per l'ossario del Pasubio (chiusa al traffico dopo un po'). Campogrosso si raggiunge da Recoaro Terme con 12 km. di ripida strada con tratti al 18% e molto stretta dopo La Guardia (a volte chiusa al traffico).
Per l'anello di aggiramento del Sengio Alto, se non è più comodo raggiungere Recoaro, conviene salire al Pian delle Fugazze, raggiungibile anche da Rovereto (autostrada Brennero) oltre che da Schio (autostrada Valdastico uscita Thiene-Schio).
Conviene percorrere l'anello in senso orario, come descritto, con salita all'andata e discesa al ritorno.