AltoVicentino > Novegno-Summano > Schio > Velo d'Astico > Summano
Summano

Monte Summano - Pasubio Piccole Dolomiti Alto Vicentino

Croce di vetta del Summanosentiero delle Creste dal Colletto Grande di Velo al monte Summano


Escursione molto bella e consigliabile, facile per un escursionista con un minimo di preparazione.
Interessanti gli aspetti storici per le tracce di trincee dell'ultima linea di difesa italiana approntata per fermare la Strafexpedition, che si spinse fino al vicino Novegno e a Velo d'Astico. Ma i motivi principali di interesse sono naturalistici e paesaggistici.

Il Summano è, in effetti, l'ultima propaggine orientale che si stacca dalla dorsale del Pasubio a formare la catena dei monti Rione, Priaforà, Novegno e Summano. Un grande cuneo che si protende tra la piana di Schio-Thiene e la Valdastico.
Gli orizzonti che si possono godere sono davvero magnifici e la gita merita, possibilmente, una giornata molto tersa. Si potrà osservare tutta la grande pianura vicentina, tutta la catena dei Colli Vicentini fino al Carega ed al Pasubio, il bellissimo altipiano del Tretto di Schio e, verso nord, Tonezza, la Valdastico e tutto l'altipiano di Asiago fino anche al monte Grappa.

Il percorso escursionistico è facile e percorre quasi integralmente la cresta tra il Colletto Grande di Velo e la cima del Summano, dove è posta una grande croce in cemento con un impressionante Cristo in acciaio.
Numerosi sono i saliscendi, ma prevalentemente si dovrà salire per coprire i circa 500 metri di dislivello che si affrontano solo con qualche breve tratto ripido, roccioso e faticoso.
Seguendo integralmente il sentiero principale non vi sono particolari problemi di esposizione, serve comunque un minimo di attenzione e evitare le condizioni meteo non ottimali. Da escludere se vi è neve o ghiaccio, in questo caso vi sono pendii molto insidiosi. Da evitare anche divagazioni verso postazioni isolate o torrioni rocciosi lungo tracce di sentiero che possono essere insidiose e pericolosissime.
In generale il sentiero è sempre godibilissimo e non presenta alcuna difficoltà di orientamento, basta semplicemente tralasciare le varie tracce che scendono verso la strada del Summano.

Abbastanza impressionanti, in alcuni punti, sono le visioni verso nord che precipitano verso Velo d'Astico con salti di roccia.
Appena sotto la vetta si trova il Santuario della Madonna del Summano (chiesa dei Gerolimini), snodo dei sentieri che pervengono da Piovene Rocchette e Santorso (sentiero dei Girolimini).

Per la discesa si segue integralmente la strada, in parte cementata fastidiosa a piedi, che conduce direttamente al Colletto Grande di Velo.
Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano Summano
Summano Summano Summano Summano Summano Summano
Cresta del Summano
Colletto Grande di Velo, monte Summano
doveSan Rocco di Tretto - Schio (Vicenza)
montecima Summano m.1.296
parkColletto Grande di Velo (m.890)
luoghidorsale ovest del Summano e santuario Madonna del Summano
motivipaesaggistici, naturalistici, storici
quandoprimavera e autunno, escludere i periodi di innevamento invernali e i giorni estivi più afosi
lunghezza4 km cresta + 3,5 km stradina cementata
tempiore 2:30 salita lungo la cresta, 1:00 ora discesa per la stradina, soste escluse
orientamentofacile
segnaleticaqualche tabella e qualche segno Cai
quota min.m.890 / max.m.1.296
dislivello500 m. complessivi dei vari saliscendi
tipologiasentiero vario con qualche tratto ripido e roccioso, a saliscendi con tratti di cresta e scarpate boscose
difficoltà escursionistico (Cai=E)
esposizionequalche punto esposto nelle forcelle, nessun problema se si segue il sentiero principale, esposti e pericolosi i sentieri secondari che raggiungono postazioni o speroni rocciosi
pericolinessuno seguendo il sentiero principale, cima isolata verso la pianura in estate violenti temporali, comunque da evitare in inverno se ghiaccio o neve
ricoveribar/ristorante al Colletto Grande di Velo, ricovero al Santuario Madonna del Summano
nordic walking non adatto
joggingnon adatto
ciaspolesconsigliabile, poca neve, ghiaccio e punti molto esposti pericolosi
carrozzineno, la stradina cementata è comunque ripida
mtbper la strada cementata del Santuario dopo aver raggiunto il Colletto Grande di Velo, possibile la discesa verso Santorso lungo la stradina della via Crucis, vietato il sentiero che scende verso Piovene-Rocchette
bdcbellissima e impegnativa la salita da Santorso per Tretto e Colletto Grande di Velo e fino al Santuario, da San Rocco strada sterrata e dopo il Colletto strada cementata molto ripida, necessari copertoncini robusti, sconsigliabile la superleggera in carbonio, più adatta la mtb
ricognizioneultimo rilievo: aprile 2011
cartografia
traccia Gps dell'escursione e itinerario interattivo con Google/Earth - settore Novegno-Summano
GoogleEarthper la visualizzazione satellitare interattiva (se non già installato), scarica e apri il file zippato dal download e apri il file .kmz (o.kml)
gps walk

Croce di vetta del Summanoraggiungere il Colletto Grande di Velo al Summano

Il monte Summano è suddiviso tra i comuni di Schio, Santorso, Piovene Rocchette, Velo d'Astico.
Località di riferimento è Schio, grossa cittadina a nord di Vicenza, vicina a Thiene. La si può raggiungere anche per l'autostrada Valdastico.

Da Schio dirigere in direzione di Santorso-Chiuppano (indicazioni autostrada), poco prima di Santorso si stacca una strada che punta al Summano passando per il paese di Timonchio. Appena fuori del paese, già, in salita, si trova un piccolo incrocio da dove si stacca sulla destra una strada: indicazioni San Rocco di Tretto. La si percorre integralmente con numerosissimi tornanti fino alla località San Rocco.
Fin qui circa 11 km. da Schio.
Da San Rocco, verso destra, indicazioni guidano per la strada che sale al Summano.
Numerosi i tornanti, strada sterrata buona, per arrivare al passo del Colletto Grande di Velo dove si trova un bar/ristorante dove, nei pressi, si può parcheggiare.

Dal Colletto una stradina in parte cementata raggiunge il Santuario del Summano, a traffico limitato e chiusa la domenica.
Il sentiero delle creste parte al Colletto, al bivio con la strada per il Summano.
Al Colletto Grande di Velo si può giungere anche da Sant'Ulderico o Santa Caterina di Tretto, ma il percorso è più complicato.
Eventualmente scendere, al ritorno, verso queste interessanti località.