Grappa > cicloturismo > San Liberale
Cima della Mandria, Bocca di Forca Archeson monte Grappa

Monte Grappa : Bocca di Forca, Bocchetta dell'Archeson - cicloturismo, mountain bike

da Crespano a Cima Grappa per la stradina di San Liberale, Bocca di Forca - Salto della Capra - Vedetta Archeson, Valle delle Mure


Eccolo servito : complessivamente questo è forse l'itinerario pù duro e che si possa compiere sul monte Grappa.
Certo, vi sono percorsi che presentano singoli passaggi di ben altra difficoltà, strappi con pendenze ben più dure, discese molto più da brivido, ma...

Ma difficilmente si trovano percorsi con salite di questa lunghezza così sostenute (a mio avviso perfino superiore al Mortirolo), e discese che non concedono tregua per almeno una decina di chilometri. E poi, come sempre, è l'aria del sornione monte Grappa a fare la differenza.

Per fortuna che la divagazione per l'Archeset è un vero toccasana per lo spirito.
E poi il Grappa che restituisce, duplicandola, quello che toglie in fatica : i paesaggi, gli orizzonti infiniti, la luce, la luce del Grappa...

Vedetta dell'Archeson, Val dele Mure l'itinerario in dettaglio - per mountain bike

Dalla piazza centrale di Crespano del Grappa proseguire in direzione Possagno per qualche centinaio di metri, sulla sinistra parte una strada asfaltata con indicazioni 'Vivaio Astego-Onè'. Bella salitina in moderata pendenza immersa in un fresco bosco ad arrivare al grande vivaio della forestale.

Scollinato (seguire la stradina di destra) si scende brevemente al fondo della valletta per la mulattiera, il cui fondo si fa via via più brutto, e quindi riprende a salire sempre più fino a sbucare sulla strada asfaltata della Val di San Liberale, Fietta di Paderno del Grappa. Verso destra per poco fino all'incrocio dove si trova l'ex osteria rifugio Tre Alpi.

Da qui inizia la micidiale salita alla Vedetta dell'Archeson nota come Salto della Capra, tutta completamente asfaltata.
La salita parte abbastanza moderata, ma via via che si alza di quota la pendenza aumenta sempre più ed i tornanti sempre più stretti e ripidi, fino a raggiungere pendenze molto importanti e con gli ultimi chilometri, quando si inizia ad intravvedere l'uscita della strada, tribolatissimi, esasperanti ed impossibili.
Al 'Salto della Capra' (per via di un caratteristico cartello) si sbuca sulla strada che sale dal monte Tomba nei pressi di Bocca di Forca, verso sinistra in breve alla Vedetta dell'Archeson.

Dal passo, anziché scendere direttamente verso nord, salire verso destra le poche decine di metri verso la Cappellina di Cima Mandria, subito verso sinistra si va a scendere alla Malga Archeset, aggirata la quale si scende ancora verso destra, sempre su esile carrareccia, a raggiungere la Bocca di Forca. Verso sinistra continuare la discesa, a tratti asfaltata, a sfiorare la Malga Camparona e quindi al fondo della Val delle Mure. Verso sinistra si riprende a salire a raggiungere Malga Cason delle Mure. (grande agriturismo)(qui si può giungere anche direttamente in discesa dalla Bocchetta dell'Archeson). Ampi panorami sul versante nord-est del Grappa e sulla grande Val delle Mure.

Ora per la provinciale a salire, con qualche strappo, al Pian di Bala, importante snodo di molti sentieri del Grappa, continuare ancora con discreta salita passando per brevi gallerie fino ad un ampio anfiteatro prativo, Casera Ardosetta, da dove parte sulla sinistra la mulattiera che scende al Covolo. Ampi panorami verso la pianura.

Qui si impone una sosta ed un esame di coscenza : salire o non salire alla Cima del Grappa. Sono altri 10 chilometri, tra andata e ritorno, di cui i 5 di salita per la strada asfaltata abbastanza impegnativi.

Crespano, Valle di San Liberale, monte Grappa, Covolo Si parte per la discesa per la mulattiera. Una decina di chilometri di discesa, sempre impegnativa anche se non estrema, dal fondo a tratti molto sconnesso, e si giunge al Santuario della Madonna del Covolo. Una velocissima picchiata e si è di nuovo a Crespano del Grappa.

itinerario tutto asfaltato adatto alle biciclette da corsa

Innanzitutto bisogna premettere che per affrontare la salita che dalla Valle San Liberale sale alla Bocchetta dell'Archeson (nota come Salto della Capra ed anche come Bocca di Forca anche se la Bocca di Forca si trova 500 metri, in discesa, più ad est, verso il Tomba) bisogna disporre di rapporti adeguati, cioè cortissimi quasi da mountain bike, adatti ad affrontare pendenze al 20% e lunghissimi interminabili chilometri durissimi sul 18%.
Quindi anche i più allenati si regolino...

Si può compiere un fantastico giro raggiungendo Crespano del Grappa, proseguire verso Possagno fino all'incrocio di Fietta (incrocio '4 strade'), comune di Paderno del Grappa, svoltare a sinistra salire leggermente al centro del paese e continuare alla volta della Valle San Liberale.
Dopo una breve salita si sbuca in un posto panoramico (Baiol) vicino alla chiesetta di Sant'Andrea (Possagno). Poco dopo, sulla destra, si stacca la strada che sale verso la Bocchetta dell'Archeson (divieto di transito), è la nostra durissima salita che ci aspetta, comincia piano ma poi è sempre più dura.
Raggiunta la sospiratissima Bocchetta dell'Archeson (per essere di parola sul fatto di aver raggiunto la Bocca di Forca dalla strada del Grappa si può raggiungere a destra il valico tanto nominato...), si scollina e si scende velocemente al fondo della Valle delle Mure, un buon agriturismo nelle vicinanze può essere molto utile...
Si prosegue alla volta del Pian di Bala superando due brevi duri strappi e costeggiando una pozza d'acqua. Si prosegue, ora salita sostenuta e continua, passando per due brevi gallerie e si arriva all'incrocio con la strada che sale da Semonzo-CampoCroce a Cima Grappa.
A questo punto verso destra ancora alcuni chilometri di dura salita (ma pensando a quanto già fatto sono bazzeccole...) per raggiungere Cima Grappa, degno coronamento a tanta fatica.
Per la discesa si può optare per Campo Croce ripercorrendo un pezzo dell'ultima salita oppure scendere direttamente a Bassano del Grappa per la classica strada principale (strada Cadorna) di Camposolagna e Romano d'Ezzelino.

da Crespano a Cima Grappa per la stradina di San Liberale, Bocca di Forca Vedetta dell'Archeson Val delle Mure

localitàquotakm.TTnote
Crespano del Grappa27000
Vivaio Astego-Onè55033
strada San Liberale, bivio50025 salita asfaltata che diviene durissima nella seconda parte e verso la fine
Vedetta Archeson - Cima Mandria1.4801015
malga Archeset1.450116
bocchetta di Forca1.400117
malga Camparona1.200119
bivio Val dele Mure1.200120
Cason delle Mure1.300121
Pian di Bala - Boccaor1.380223
Pian di Casera Ardosetta1.450326
eventuale salita a Cima Grappa1.7705+5
Madonna del Covolo575934
Crespano del Grappa270337

Crespano, Fietta Paderno del Grappa, Valle San Liberale, Bocca di Forca, Archeson, monte Grappa, Covolo

doveCrespano del Grappa
parcheggiopiazza centrale (non di domenica, mercato), in alternativa Sant'Eulalia.
difficoltàmolto impegnativo, anzi, estremo
mete principali Vivaio Astego, Val San Liberale, Vedetta Archeson, Cason dele Mure, Pian dela Bala, (Cima Grappa), Mulattiera Covolo, Santuario Covolo
caratteristichedurissima e lunga salita completamente asfaltata
tempi di pedalata4 / 5 ore
lunghezza38 (+10) Km.
dislivello totale1.300 (1.600) m.
quota massima1.500 Cima Mandria (1.770 Cima Grappa)
salita più durastrada San Liberale, Salto della Capra
pendenza max. 20%
fondo stradaleasfalto per la salita e sterrato impegnativo sulla mulattiera in discesa
quandotarda primavera, primo estate e tutto l'autunno
Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra Vedetta dell'Archeson, Salto della Capra

Bocca di Forca, Strada degli Alpini, Archeson, Salto della Capra, Castel Cesil, Palon, Cima della Mandria
facciamo chiarezza... ciclistica


Parliamo delle salite asfaltate percorribili con la bicicletta da corsa, premesso che sono tutte salite molto impegnative, per cicloturisti impegnati e adeguatamente allenati. Non sono passeggiate!

cartelli stradali a bivio di Castel Cesil Per i ciclisti non espertissimi della zona, possono sorgere dubbi e ambiguità circa le salite per bici da strada che raggiungono il valico Bocchetta dell'Archeson (m.1.445) appena sotto Cima della Mandria (m.1.482) caratteristica per il visibilissimo Sacello e a pochi metri dalla malga Vedetta dell'Archeson (ex arrivo della teleferica della I guerra mondiale da San Liberale) da non confondere con malga Archeson (sul versante nord del monte Meatte, non raggiungibile con bici da strada).
A complicare (sempre ciclisticamente parlando) il nome della salita nota come 'Bocca di Forca'.
Il 'passo' Bocca di Forca taglia la dorsale tra il monte Palon e Cima della Mandria, con una diramazione dalla strada principale Tomba-Archeson che permette di raggiungere malga Il Piz e la valle dell'Archeset (non con la bici da corsa).

Spesso, forse per il nome suggestivo, si sente nominare la 'Bocca di Forca', ma non è il culmine della salita e, parlando con vari ciclisti, c'è chi intende (forse la versione più corretta, sicuramente la più logica) la salita dal Tomba (che va salito...) che è la strada storica, la principale e più importante (però per un tratto fino al bivio Castel Cesil ufficialmente chiusa al traffico automobilistico).

Altri intendono la salita da Possagno per casera Pic, che si congiunge alla precedente al bivio di Castel Cesil e che attualmente è la strada principale, automobilisticamente parlando, per l'Archeson. Questa salita è conosciuta anche come 'strada degli alpini'. Dal bivio Castel Cesil altri lunghi e duri chilometri ci aspettano per Bocca di Forca, Archeson.
Il dubbio nasce anche dal fatto che la strada afaltata interseca la mulattiera-sentiero (sentiero Cai n.189) detta di Bocca di Forca che effettivamente sale direttamente alla bocca.
A Possagno i cartelli stradali indicano comunque 'Archeson'.
Inoltre al bivio Castel Cesil si sale anche per la Casa Sacro Cuore e Villa Viola (alpini Possagno) asfalto fino alla Casa, poi strada cementata e da Villa Viola mulattiera sterrata ripida, buona quindi solo per la mountain bike. vedi itinerario Possagno - monte Tomba.

Infine vi è la stradina da Fietta (Paderno del Grappa, tra Crespano e Possagno), quella descritta in questa scheda qui sopra, che si congiunge alla principale Tomba-Archeson al 'Salto della Capra' tra Bocca di Forca e Bocchetta Archeson.

Archeson, Salto della Capra Propongo di chiamarle 'salite all'Archeson' (come da cartello stradale a Possagno), differenziandole in 'per il Tomba', 'da Possagno', 'da Fietta'.
La salita forse più dura è quella 'da Fietta', mentre la principale è 'da Possagno' al bivio di Castel Cesil, anche per motivi automobilistici. Tuttavia se da Castel Cesil saliamo fino all'Archeson allora nel suo complesso questa è sicuramente la più impegnativa.

La cartina che chiarisce la situazione è la carta escursionistica Editrice Tabacco Udine 1:25.000 'Monte Grappa' foglio 051, nelle altre carte le tre strade asfaltate non sono adeguatamente evidenziate e difficile individuarle tra le numerose mulattiere e sterrate. Nella carta Touring 1:200.000 non è segnata la stradina 'da Fietta', mentre la strada 'da Possagno' pur corretta nella posizione di partenza, è di difficile individuazione nel trovare l'inizio della salita tra le case di Possagno (in caso di dubbi fare riferimento a via San Francesco accanto alla mura del cimitero, appena sotto il tempio canoviano), inoltre la dicitura S.Andrea si riferisce alla strada di San Liberale, la località Masiere dove inizia la salita non è indicata (è a sinistra di Possagno e sopra Rover) e nemmeno Castel Cesil è indicato.

Quanto alle pendenze : alcuni ciclisti riferiscono, anche in alcuni blog, di pendenze al 20%, 22% e perfino 25%-26% (precisando... per brevi tratti...). A mio avviso la pendenza massima è al 20%, e penso sia più che sufficente..., e per esperienza personale ritengo che oltre il 22% sia praticamente impossibile salire in sella (se non in casi particolari, da riposati e con uno scatto prima della pendenza, cosa difficile da fare quando si è già al limite prima del picco oltre il 22%). Più significative le pendenze medie che in diversi tratti anche abbastanza lunghi, sia nella salita 'da Possagno' che in quella 'da Fietta', si collocano tra il 18% e il 20%.
Quanto ai paragoni alcuni ritengono queste due salite più dure dello Zoncolan, io non l'ho provato, ma ho fatto il Mortirolo e, sebbene ritengo non paragonabili a quella salita, sono salite con caratteristiche molto diverse dal Mortirolo che è più discontinuo ma con alcuni 'scalini' più duri tuttavia complessivamente meno duro.

salite della zona monte Tomba - Cima della Mandria

partenzasalitaquotadisl.km.%Med%Max
FiettaValle San Liberale, salto della Capra Archeson 1.4451.100101120
Possagnocasera Pic Castel Cesil (Bocca Forca) 1.07585081120
Possagnotempio Canova Casa Sacro Cuore (poi sterrata) 58035031116
CavasoPieve monte Tomba 9007008918
PederobbaMonfenera monte Tomba 9006508813
FenerAlano di Piave monte Tomba 90060078,616
Monte TombaCastel Cesil, Bocca di Forca, Salto della Capra Archeson 1.4456007915
Archesondiscesa Valle delle Mure, Pian di Bala Cima Grappa 1.77550010 (7)814

salite della zona monte Tomba - Cima della Mandria

dovemonte Grappa, versante sud-est, dorsale monte Tomba - Cima della Mandria
motivipaesaggistici, naturalistici, sportivi
difficoltàtutte salite molto, molto impegnative o durissime
orientamentofacile, tranne l'inizio della strada 'da Possagno' per Castel Cesil
quandole strade a bassa quota tutto l'anno, le salite in quota in piena estate e soprattutto in autunno
quoteFietta (incrocio Quattro Strade) m.335, Possagno m.250, Cavaso (Pieve) m.280, monte Tomba m.860, Castel Cesil m.1.075, Bocca di Forca m.1.400, bocchetta Archeson m.1.445, val delle Mure m.1.380, cima Grappa m.1.775
bdcbella prova
mtbun po' più facile
nordic walking adatto, ma asfalto
joggingadatto
carrozzineno
ciaspoleno a bassa quota, sì alle Meatte-Boccaor-Mandria
cartografiafoglio n.051, Monte Grappa-Bassano-Feltre - Edizioni Tabacco Udine, 1:25.000
download waypoints e traccia Gps delle salite all'Archeson
visualizzainterattiva con Google/Earth le salite Tomba-Palon-Mandria-Archeson
gps walk bdc mtb