Feltrino > Arsié > Rivai
Rivai di Arsié

Rivai di Arsié - feltrino

passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana

Arsié, Feltrino (Belluno)
chiesetta di San Lorenzo a Rivai di Arsié Una facile escursione lontanissimi da tutte le mete frequentate ed i posti alla moda.

Sentieri conosciuti solamente dai locali, ignoti anche ai camminatori più incalliti e solitari. Borghi e casette in parte disabitate, e decadenti, e altre ristrutturate 'alla buona', ma tutto sommato luoghi ancora integri e originali, soprattutto ancor vivi.
E' la bellezza della montagna feltrina, entusiasmante per chi ama la genuinità delle cose autentiche, rustiche, che profumano di antica sobrietà.

La camminata è solitaria e meditativa, la natura è incontaminata. Tra masiere (terrazzamenti) o rive (da cui il nome Rivai) e boschi un tempo molto curati ora in parte rinselvatichiti.
A tratti in lontananza infastidiscono i rumori, pur distanti ed ovattati, della civiltà che corre sulla superstrada nella piana di Arsié e Fonzaso.
E questo rende il cammino perfino irreale, in bilico tra il musicale silenzo del bosco e la nausea per volgarità della velocità motorizzata.

Muovendo dal cimitero di Rivai (unico parcheggio, m. 530) si continua per la strada asfaltata verso Rivai per circa 300 metri, dove sulla destra (cartello) si stacca la stradina di Tol.
Percorsa tutta la stretta stradina asfaltata (circa 3 km.) si raggiunge l'antichissimo borgo di Tol, ora quattro case e quattro abitanti di numero, un tempo segnato da un castello (qualche traccia) in stupenda posizione panoramica sulla valle del Cismon.

Dal retro della casa più alta si mira alla soprastante, evidente, antenna radio-televisiva che si raggiunge con una breve ma ripida traccia di sentiero tra la vegetazione infestante i terrazzamenti incolti.
E' l'unica fatica della passeggiata.

Dall'antenna si prosegue per un buon sentiero sulla lunga dorsale delle Pale di Agana che, verso est, precipita sulla sottostante piana di Agana di Fonzaso, mentre verso ovest degrada con fitto bosco verso Rivai.
Il sentiero continua con leggeri saliscendi e diviene via via più largo e diventa stradina, fino a raggiungere una casetta ristrutturata in mezzo al bosco (m. 800).
Si scende per la stradina nella Val Pezze, appena sotto il passo (m. 800) per Frassenè, in località Cristo del Pra.

Seguendo la stradina sterrata per qualche chilometro si scende a Soras, caratteristica borgata di case rustiche, e al tornante di Rivai.

Al termine della passeggiata merita la visita la chiesetta (XVI secolo) di San Lorenzo, ad un centinaio di metri dal cimitero.


Arsié, 6 aprile 2008
passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana
Rivai di ArsieRivai di Arsie
passeggiata Rivai, Tol, Pale d'Agana
doveRivai di Arsié (Feltrino, Belluno)
parkc/o cimitero, chiesetta S.Lorenzo - coord. N.45°59.477' E.11°45.580'
lunghezzacirca 8 km.
difficoltàfacile
orientamentofacile
segnaleticanessuna
dislivello300 m.
tempi3 ore, soste escluse
quotamin. 500 m. - max. 800 m.
mountain bikeno
nordic walkingabbastanza adatto
ciaspoleno, troppo a bassa quota
cartografian.51 - Monte Grappa Bassano Feltre - Tabacco 1:25.000
downloadwaypoints e traccia Gps dell'escursione
gps walk nw
Rivai di Arsié si raggiunge in pochi chilometri di salita lungo la strada che dal centro di Arsié passa per Mellame e sale a Cima di Campo.
Nel nucleo abitato di Rivai e i contigui Soras e Tovio le anguste stradine non concedono possibilità di parcheggio. Si può parcheggiare nella piccola piazza della chiesa parrocchiale o, più consigliabile, nei pressi del cimitero, poco prima di arrivare in paese e poco lontano dalla chiesetta di San Lorenzo.

Un ringraziamento lo meritano i volontari del gruppo alpini Mellame-Rivai e la Pro Loco Arsié per il costante e prezioso impegno nella tutela del territorio.