Valsugana > Borgo Valsugana > Val di Sella
Borgo Valsugana, Valsugana

Borgo Valsugana, Val di Sella e media Valsugana (Trento)

Borgo Valsugana Olle Val di Sella Arte Sella Borgo Valsugana : Olle, Val di Sella, Arte Sella Artenatura


Arte Sella, Artenatura - itinerario tra arte e natura in Val di Sella

In Val di Sella, ai lati della stradina forestale e nel bellissimo bosco circostante, artisti di fama internazionale provenienti da varie parti del mondo, hanno lasciato i loro segni con installazioni di opere fatte usando esclusivamente materiali naturali reperiti sul posto.
Sono opere fatte con sassi, rami, tronchi, liane, foglie, terra, ecc.

Val di Sella - Arte Sella / Artenatura - Borgo Valsugana Sarà la natura che ne determina la durata e la sopravvivenza.
Le opere sono lasciate al degrado naturale e possono durare qualche giorno, qualche mese o qualche anno, ma alla fine il bosco se le riprende e le decompone.
Già questo ci lascia intuire il senso del tempo e dell'opera della natura, forse la prima riflessione per capire questa forma d'arte.
Sono il tempo ed il bosco, come creatura vivente indistinta, gli elementi che sopravvivono, si rinnovano, trapassano il tempo stesso e ci ricordano che tutto il resto è polvere, cenere.

Ma queste opere hanno anche un fascino, diciamo così, proprio, anzi meglio : una loro collocazione nel tempo.
Ed ecco la seconda riflessione.
Ma è arte moderna questa?
Sono opere fatte con materiali naturali reperiti sul posto abbiamo detto, ed eccola qui la magia, perché di vera magia possiamo parlare!
Ecco da dove nasce il loro fascino più profondo trasmettendo autentiche emozioni.
Sono costruzioni che ci sembra di aver sempre conosciuto, fanno parte del nostro patrimonio genetico... in fin dei conti sono costruzioni che sono da sempre esistite.
Una sublimazione che le fa a loro volta trapassare la caducità e le fa sopravvivere anch'esse alla polvere.
Sono costruzioni che ci ricordano i nostri antenati preistorici, le loro capanne, i loro riti magici, il loro lavoro nel bosco.
Lavoro che si è protratto per millenni fino alle soglie di questa nostra stanca 'civiltà'.
Eccola quindi la magia : sono macchine del tempo.

Ed infine il bosco con i suoi colori, le luci, gli umori, gli odori.
Siamo in un museo che mai nessun architetto saprà imitare. Anche questa una grandissima emozione.

Attenzione:
tutte le manifestazioni artistiche, le opere lasciate nel bosco, descrizioni e fotografie sono Copyright di Arte Sella.
E' espressamente vietato fare fotografie anche per uso personale.
Artesella è diventata con gli anni una manifestazione molto importante, questo si traduce nel fatto che alcune opere iniziali sono state perfino restaurate, snaturando l'anima stessa dell'opera, e quelle più recenti sono fatte per essere più resistenti trasformando il tutto in una specie di museo all'aperto.
Nei giorni festivi estivi alcuni luoghi di visita sono a pagamento.

Volete un consiglio:
evitate l'estate, le manifestazioni 'artistiche' e le giornate di affollamento e andate a visitare questo itinerario d'arte da soli, in una giornata di tardo autunno o nel primo inverno, possibilmente in un giorno feriale quando probabilmente non incontrerete nessuno.
Scegliete una giornata di nebbia in pianura, qui certamente vi sarà un caldo sole ad illuminare il fuoco d'artificio di colori del bosco.


passeggiata all'eremo di San Lorenzo al Monte in Val di Sella, Borgo Valsugana

Leggenda narra che la chiesetta fu ricostruita da Siccone da Caldonazzo, castellano di Telvana (Borgo Valsugana), quale voto per uno scampato pericolo durante una battuta di caccia.
Sicuramente, comunque, l'edificio originario è molto più antico, come testimonierebbero i pregevoli affreschi all'interno.
Si ipotizza addirittura che trattasi della più antica chiesa del Trentino.

Per raggiungere San Lorenzo si deve compiere una breve e facile passeggiata sull'assolato costone del monte Armetera.
Circa 350 metri di dislivello da percorrere in ore 1:20 all'andata e in 1:00 ora al ritorno.
Bellissimo panorama sulla conca di Borgo Valsugana e sulla Val di Sella.
  • Da Borgo Valsugana seguire le indicazioni per Val di Sella che in circa 13 km. di strada asfaltata in salita, passando anche per il piccolo paese di Olle, portano facilmente nei pressi dell'Hotel Legno, dove si può parcheggiare.
  • Un piccolo cartello indicatore segnala il sentiero per la chiesetta di San Lorenzo.
  • Percorrere il facile sentiero, in parte per stradina forestale, che in 1 ora o 1 ora e mezza porta alla meta della nostra passeggiata.
Si tratta pur sempre di una passeggiata nel bosco, indispensabili scarpe da escursionismo.
Evitare i mesi estivi più assolati, perché si attraversano coste di boscaglia molto caldi.
Itinerario percorribile anche nel tardo autunno o addirittura in inverno, condizioni meteoroligiche e nevose permettendo.


Val di Sella - Borgo Valsuganaanello della Val di Sella in mountain bike, Borgo Valsugana

Un giro in mountain bike che vale sicuramente la pena di percorrere.
Interessante itinerario, lo possiamo suddividere in tre parti nettamente distinte tra di loro.

Per prima una salita su strada asfaltata, abbastanza lunga e con qualche tratto ripido, ma tutto sommato un bel riscaldamento e una tranquilla passeggiata.
Una discesa su sterrato, che parte nel colmo boscoso della valle per poi diventare sempre più ripida ed impegnativa, e da ultimo precipita con passaggi abbastanza delicati e difficili nel vallone verso il paese di Barco, tra impressionati balze franose.
Una tranquillissima passeggiata, da Barco a Borgo Valsugana, lungo la fantastica pista ciclabile del fondovalle.

Nel complesso circa 45 chilometri, tutto sommato classificabili facili, se non fosse per il tratto di qualche chilometro, veramente impegnativo e un po' anche pericoloso, nella discesa a Barco che può eventualente essere affrontata a piedi bici alla mano.

anello mtb in Val di Sella
da......akmtotquotadisldifficoltànote
Borgo ValsuganaOlle1,51,544260asfaltoDal centro seguire le indicazioni per Val di Sella, al semaforo centrale della vecchia stratale
OlleHotel Legno11,513850430asfaltoqualche tratto ripido, bei panorami
sulla destra parte il sentiero per la chiesetta di San Lorenzo
Hotel LegnoArte Sella21590050asfalto - strada forestaleSi prosegue sulla destra percorrendo tutta la stradina forestale del percorso Arte Sella
ArteSellaPonte Malga Costa4191000100sterrato facileSubito la fine della strada asfaltata (parcheggi e divieto transito) proseguire per il ponticello in legno sulla sinistra della stradina per Malga Costa
Ponte Malga CostaPasso di Montagnola322105050sterrato facileterreno fangoso se ha piovuto, dal passo Montagnola (alcune baite) inizia la discesa per Barco, qualche indicazione e una tabella con cartina
MontagnolaCasera Bellis325900-150sterrato buono e discesa ripida ma facilmente praticabile ripida stradina forestale con diversi bivi che lasciano qualche dubbio, girare sempre verso destra, in particolare quando si arriva al fondo della valle, attraversare il ponticello dopo un tornante che gira sul fondovalle
Casera BellisBarco530450-450 discesa ripidissima con qualche punto pericoloso nessun dubbio di orientamento, ma la strada 'precipita', con un tuffo impressionante, lungo le ripidissime balze fortemente franose. Percorrere con molta cautela il tratto più impegnativo, eventualmente con la bici a mano. Consigliabile non indugiare nei luoghi 'sotto il costante tiro' dei sassi, e cercare di fare il più presto possibile. Si raccomanda ancora prudenza ed attenzione!
BarcoBorgo Valsugana1545450-70 asfalto con qualche tratto in terra battuta. Qualche leggero saliscendi. bellissimo itinerario della pista ciclabile, attraverso campi e piccole borgate e case. Abbondantemente segnalato



Val di Sella Val di Sella - Olle, Borgo Valsugana

palestra naturale di arrampicata

Nell'amena e dolcissima Val di Sella oltre alle grandiose balze delle cime a nord dell'altipiano di Asiago (Ortigara, Cima Dodici, Portule) e al profondo scavo, verso valle, del torrente Moggio, vi è pure una bella struttura rocciosa adatta all'arrampicata sportiva.
Una panoramica della grande placconata si può avere dal parapetto della strada scavata proprio a tagliare la struttura rocciosa.

Interessante il fatto che, lungo il tratto di strada interessato, alcuni cartelli proclamino 'divieto di arrampicata', ma anche (forse per una forma di considerazione?) non gettare rifiuti, ed in effetti si arrampica proprio sotto il parapetto stradale.

Risalire la Val di Sella per una decina di chilometri fino a poco prima dell'ampia insellatura boscosa dove si trovano le rade case e gli alberghi di Sella, proprio dove la strada, non vi sono dubbi in proposito, è scavata su evidenti placconate rocciose.
Subito dopo si parcheggia e si scarpina un pochino in discesa per il sentierino che conduce alla base della parete proprio sotto la strada.

quota800 m.
avvicinamentogettarsi direttamente dalla strada, oppure seguire il sentierino apposito...
alt.max. vie50 m.
esposizionesud
difficoltàmedia
periodoprimavera e autunno
tipo di roccia e arrampicatacalcare compatto e vie in placca
Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella Borgo Valsugana - Val di Sella - Arte Sella

Borgo Valsugana Castel Telvana Val di Sella Arte Sella Olle, Val di Sella, Arte Sella Artenatura - Borgo Valsugana (Trento)


Percorrendo la statale della Valsugana, sia provenendo da Trento (30 km.) che da Bassano del Grappa (60 km.), uscire forzatamente alle indicazioni per Borgo Valsugana.
Provenendo da Bassano del Grappa, all'inizio del nuovo tratto di superstrada uscire a Castelnuovo seguendo le indicazioni per Borgo Valsugana, e arrivare al grande semaforo al centro della vecchia circonvallazione del centro di Borgo, verso sinistra in Val di Sella.
Provenendo da Trento, dalla superstrada a 4 corsie uscire a Borgo Valsugana e, al semaforo dopo la stazione ferroviaria, a destra verso la Val di Sella.

Dal semaforo centrale di Borgo Valsugana, evidenti indicazioni verso sud indicano l'imbocco della ridente Val di Sella. Una decina di chilometri di salita, su strada asfaltata, portano ad un piccolo parcheggio, presso il ponte della Strobela.
Parcheggiare.