AltoVicentino > Velo d'Astico > fotografie d'epoca
Velo d'Astico

Piccole Dolomiti, Alto Vicentino

Velo d'Astico (Vicenza) fotografie d'altri tempi


Panoramiche su Velo e Arsiero con il monte Cimon di Tonezza (m.1230).
Si vede chiaramente la 'nuova' strada, molto ardita e con numerose gallerie, che sale all'altipiano di Tonezza (m.936). Sulla sinistra si intravede il Campomolon (m.1855).

Durante la prima guerra mondiale, Velo d'Astico fu il caposaldo italiano nell'arrestare la Strafexpedition nel giugno 1916, nel fondo della Val d'Astico. Era sulla linea di massima avanzata austroungarica tra il Priaforà-Monte Giove (m.1659)(sulla sinistra-non visibile) ed i drammatici avvenimenti del Monte Cengio (m.1351)(sulla destra-non visibile).

Nelle ultime tre foto la vecchia ferrovia 'Vacamora' Rocchette-Arsiero nella la galleria di Meda, la nuova stazione di Velo-Seghe e il nuovo ponte sul torrente Posina poco prima di Arsiero, costruiti nel 1933.
Velo d'Astico Velo d'Astico Velo d'Astico Velo d'Astico Velo d'Astico Velo d'Astico