Friuli > Duranno > Casera Lodina
Duranno, Sinistra Piave, Dolomiti Friulane

monte Duranno :: Dolomiti Friulane, Pordenone

Salita a Casera Lodina, forcella Lodina, forcella Duranno
Parco Naturale Regionale delle Dolomiti Friulane


  • da ponte Compol (728 m) - Cimolais (Pordenone)
  • alla casera Lodina (1567 m)
  • alla forcella Lodina (1860 m)
  • alla forcella Duranno (2217 m)
Per i tempi di percorrenza ed i gradi di difficoltà si rimanda alla consultazione delle guide escursionistiche.
Il paese di Cimolais può essere raggiunto sia da Longarone (diga del Vajont / Erto / Casso / passo di Sant'Osvaldo), sia da Pordenone (Montereale Valcellina / Barcis).
Giunti a Cimolais si seguono le indicazioni per il rifugio Pordenone, dopo circa 3 Km si raggiunge la località Ponte Compòl. Possibilità di parcheggio.
A ponte Compòl (sbarra) nel periodo estivo è richiesto il pagamento di un pedaggio per accedere con l'automezzo alla Val Cimoliana.

Da ponte Compòl (pochi metri prima della sbarra), si abbandona la strada d'accesso alla Val Cimoliana e si seguono a sinistra le indicazioni del sentiero n.374. Dopo un breve tratto di strada sterrata inizia il sentiero che s'inoltra in un fitto bosco di faggi.
Giunti a quota 1000 m s'incontra un bivio (indicazioni - a destra il sentiero n.358 per il bivacco Greselin, a sinistra il sentiero n.374 per la casera Lodina), si prosegue a sinistra seguendo sempre il sentiero n.374.
Il bosco termina in prossimità dalla casera Lodina e finalmente si apre la vista sulla Val Cimolina e le stupende pareti del monte Duranno, cima dei Frati e cima dei Preti.
Il sentiero ora prosegue risalendo ampi prati sino a raggiungere la forcella Lodina.

Raggiunta forcella Lodina s'incontra un altro bivio (indicazioni - a destra la prosecuzione del sentiero n.374 per forcella Duranno e rifugio Maniago, a sinistra il sentiero n.374a che scende al passo di Sant'Osvaldo), si prosegue a destra seguendo sempre il sentiero n.374 verso la forcella Duranno attraversando i prati della "Busa dei Vediei" (estremamente selvaggi e caratteristici). In questa zona con un po' di fortuna si possono incontrare numerosi camosci e stambecchi (attenzione, in caso di nebbia ci possono essere delle difficoltà di orientamento).
Raggiunta la forcella Duranno si apre il panorama verso la Val Zemola (monte Sterpezza - monte Borgà - La Palazza - monte Zita).

Per il ritorno si segue a ritroso il percorso indicato.
  • Bella escursione in un ambiente selvaggio e poco frequentato
  • Consigliabile in primavera o in autunno
  • Panoramicamente molto appagante

foto di Sergio Poletto
Val Cimoliana Cima dei Preti Val Cimoliana Val Cimoliana Cima dei Preti Cima dei Preti forcella Duranno forcella Lodina dalla forcella Duranno verso la Val Zemola dalla forcella Duranno verso la Val Zemola forcella Duranno Cima dei Preti Cima dei Preti Cima dei Preti Cima dei Preti forcella Duranno val Cimoliana Cima dei Preti Cima dei Preti Cima dei Preti Cima dei Frati e Cima dei Preti casera Lodina casera Lodina Cima dei Frati Val Cimoliana