Colli Euganei > Vo
Vo il paese del vino

Vo, il paese del vino

Vo, Colli Euganei (Padova)


Il paese del vino. Fotografie panoramiche varie.
Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei Vo Euganeo, colli euganei

Vo Vecchio (Padova) - Canale Bisatto


Strano posto, Vo' Vecchio, e di certo l'appellativo gli si addice.
Ora il paese, che fu capoluogo sugli argini dell'importante canale Bisatto, è frazioncina di Vo' (...e senza il nuovo) proprio ai piedi dei colli Euganei.

Il toponimo Vo' indica proprio 'vadum' - guado - passaggio sul fiume: qui è proprio un groviglio di canali.

Si tratta di poche case e una piazza attorniata da barchesse e da Villa Contarini-Giovanelli-Venier del XVII secolo.
La villa è tristemente nota per essere stata luogo di prigionia per un gruppo di Ebrei padovani durante il periodo di occupazione nazista della seconda guerra mondiale.
Il complesso monumentale, ora parzialmente restaurato, è utilizzato quale Museo della Shoah.
Informazioni più accurate nel sito www.creativo01.com

Appena oltre il canale Bisatto, sul versante vicentino verso Lovertino, emergevano questi ruderi, fotografati nel 2002, di una vecchissima torre d'avvistamento (Torre Burchia) e difesa sull'attraversamento del canale Bisatto. Al nucleo storico, probabilmente medioevale, nel corso dei secoli sono state fatte aggiunte e rifacimenti, fino agli inizi del novecento, quando l'edificio venne abbandonato e cadde in rovina.
Nel 2003 i lavori di recupero portati avanti da privati con meticolosa cura e durati una decina d'anni.
Ora il vecchio edificio è stato restaurato e alcune parti sono leggibili, con materiali e tratti originali specie sulla facciata più pregevole ed antica, rivolta verso il vicentino.

Proseguendo lungo i vari canali, nella pianura poco abitata (rispetto alle altre aree venete), altri edifici e chiese in parte in abbandono e degrado contribuiscono a creare una atmosfera d'altri tempi.

Tutta la zona è ora attraversata dalla pista ciclabile attorno ai Colli Euganei che in questa tratta costeggia il canale Bisatto e lo scolo di Lozzo da Lozzo Atestino a Bastia di Rovolon.
Visitare questi luoghi, specie percorrendo la ciclabile lungo i canali ancora paesaggisticamente abbastanza integri, è cosa interessante e piacevole.
Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio Vo' Vecchio