storia > fortezze
fortezze
negli altipiani veneti e trentini
storia, fortezze, forti, fortificazioni, trincee, prima guerra mondiale
vedi anche
seleziona      vai alla scheda Asiago e altipiani veneti e trentini

VI 36011 

Arsiero

Forte Monte Cornolò - II settore -Arsiero- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Cornolò
1909-1914 - quota m.545
Sul fondo della Val d'Astico. Quattro cannoni 75/A in pozzo. Ruderi visitabili esternamente.

VI 36011 

Arsiero

Casa Ratti - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Barcarola
1906-1908 - quota m.350
Sul fondo della Val d'Astico. Tre cannoni 149/G sotto cupole blindate. Ruderi visitabili esternamente.

VI 36011 

Arsiero

Forte Campomolon - II settore -Arsiero- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Campomolon (Altopiano Tonezza)
Forte Campomolon  - II settore -Arsiero- dello sbarramento Agno-Assa1912 incompiuto - quota m.1850
Quattro cannoni 149/A sotto cupole blindate. Ruderi (pericolosi) visitabili esternamente.

VI 36012 

Asiago

Tagliata della Val d'Assa - tagliata della Val d'Assa

loc. Camporovere strada del Vezzena
Tagliata della Val d'Assa -  tagliata della Val d'Assa1890
Tracce, alcune costruzioni furono trasformate dapprima in osteria ed ora in casa privata.

VI 36012 

Asiago

Forte Monte Rasta - tagliata della Val d'Assa

loc. Camporovere - Rasta
1890?
Demolito, qualche traccia.

VI 36012 

Asiago

Forte Interrotto - tagliata della Val d'Assa

loc. Camporovere - Interrotto
Forte Interrotto -  tagliata della Val d'Assa1885 - quota m.1392
Recentemente restaurato. Interessanti ruderi visitabili. Bellissima posizione panoramica.

VI 36052 

Enego

Batteria di Coldarco di Sotto - sbarramento Brenta-Cismon

loc. Coldarco di Sotto
interamente scavato in roccia, nel 1912, con una galleria di 300 metri e quattro aperture dove vennero piazzati quattro pezzi da 75/A
visitabile la galleria, la caserma è ora una casa privata

VI 36052 

Enego

Forte di Monte Lisser e caserme della guarnigione - sbarramento Brenta-Cismon

loc. Valmaron
Forte di Monte Lisser e caserme della guarnigione - sbarramento Brenta-Cismon4 batterie su cupola girevole con cannoni da 149/S - iniziato nel 1911 ed armato nel 1914
ruderi visitabili esternamente, si raggiunge con una bellissima passeggiata panoramica o con la mountain bike

TN 38064 

Folgaria

Cherle San Sebastiano - Sperre Folgaria

loc. San Sebastiano - Costa
Cherle San Sebastiano - Sperre Folgaria1909-1914 - quota m.1445
Molto grande ed articolato. Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e numerosi armamenti secondari. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38064 

Folgaria

Werk Sommo - Sommo Alto - Sperre Folgaria

loc. rifugio Stella d'Italia
Werk Sommo - Sommo Alto - Sperre Folgaria1911-1914 - quota m.1610
Due obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e armamenti secondari anche su fortini separati raggiunti da gallerie. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38064 

Folgaria

Panzerwerk Serrada - Dosso delle Somme o Forte di Serrada - Sperre Folgaria

loc. Serrada
1911-1914 - quota m.1670
Modernissimo, era l'opera più grandiosa ed importante degli altipiani, ed uno dei primi in assoluto di tutto l'impero. Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e numerosi armamenti secondari. La copertura raggiungeva i sei metri di calcestruzzo con annegate putrelle in ferro di 50 cm. di diametro, collaudato per resistere perfino ai colpi di obice da 305, fu bersagliato con oltre 10.000 colpi. Controllava il settore nord del Pasubio. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38046 

Lavarone

Forte Belvedere - Werk Gschwent, Sperre Lavarone

loc. Oseliwww.fortebelvedere.org
Forte Belvedere - Werk Gschwent, Sperre Lavarone1908-1914 - quota m.1155
museo storico delle fortezze della prima guerra mondiale
Ultima tipologia costruttiva fortificatoria, aveva tre obici da 100/9 sotto cupola ed armamento secondario. Ora museo proprietà del Comune di Lavarone, è intatto e la visita è notevolissima ed irrinunciabile in quanto è l'unico manufatto che può rendere l'idea precisa, nonché l'atmosfera, di questo genere di costruzioni.
orario 10.00-12.00 / 14.00-17.00 nel periodo estivo tutti i giorni - Sempre aperto su prenotazione per gruppi in visita guidata.

TN 38056 

Levico Terme

Werk Verle - Forte Busa Verle - Sperre Lavarone

Passo Vezzena
Werk Verle - Forte Busa Verle - Sperre Lavarone1907-1914 - quota m.1555
Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e numerosi armamenti secondari. Il primo colpo italiano dal Verena fu indirizzato verso questo forte. Fu il più attivo durante la 'guerra dei forti' e in pochi giorni sparò circa 20.000 colpi, subendone quasi 2000 dai mastodontici 305 e una infinità di colpi minori. Ruderi visitabili esternamente.

TN 38056 

Levico Terme

Werk Spitz Verle - Pizzo Vezzena - Sperre Lavarone

Cima dello Spitz Vezzena o Pizzo Levico (passo Vezzena)
Werk Spitz Verle - Pizzo Vezzena - Sperre Lavarone1907 incompiuto - quota m.1908
Solo armamento leggero, fungeva principalmente da osservatorio. Ruderi visitabili esternamente. Si raggiunge con una bella escursione dal passo Vezzena o anche in mountain bike.

TN 38040 

Luserna

Werk Luzern - Forte Campo Luserna - Sperre Lavarone

Millegrobbe - Campo Luserna
Werk Luzern - Forte Campo Luserna - Sperre Lavarone1907-1914 - quota m.1450
Quattro obici da 100/9 sotto cupola blindata girevole e armamenti secondari. Quasi distrutto, fu sul punto di arrendersi, venne prontamente recuperato. Ruderi visitabili esternamente.

VI 36010 

Roana

Museo ex-Forte di Punta Corbin - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Corbin - Treschè-Conca
Museo ex-Forte di Punta Corbin  - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa1906-1911 - quota m.1096
architettura, documenti, reperti, testimonianze sulla guerra
Sei cannoni 149/A sotto cupole blindate, ma venne disarmato ed inutilizzato. Fu colpito pesantemente dal 'Barbara' da 380 ed ebbe notevoli danni. Ora privato ed in parte trasformato in ristorante-bar e museo, interessante visita. Informazioni e museo del forte: tel.0445.623158
museo privato, apertura estiva - cell.368.227954

VI 36010 

Roana

Forte Monte Verena - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

loc. Mezzaselva, Monte Verena
Forte Monte Verena - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa1912-1914 - quota m.2015
Quattro cannoni 149/A sotto cupole blindate e numeroso ed articolato armamento vario anche in postazioni esterne. Soprannominato il 'dominatore dell'altopiano', fu il più attivo dei forti italiani, sparò il primo colpo -24 maggio 1915- che sigillò l'ingresso dell'Italia in guerra. Fu colpito numerose volte con gli Skoda da 305 e quasi completamente distrutto. Ora i ruderi sono visitabili e si trova sulla stazione di arrivo della seggiovia.

VI 36010 

Rotzo

Forte Cima Campolongo - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa

Monte Campolongo (Roana-Mezzaselva, Altipiano Asiago)
Forte Cima Campolongo  - III settore -Asiago- dello sbarramento Agno-Assa1912-1914 - quota m.1720
Quattro cannoni 149/A sotto cupole blindate. Il 12 giugno 1915 venne praticamente demolito dai tiri degli obici da 305 piazzati al Millegrobe. Ruderi visitabili esternamente.