Valsugana > escursioni > Romitorio San Bovo
Eremo di San Bovo

Bassano del Grappa : Sant'Eusebio, Privà, San Bovo, Caluga

Pieve di Sant'Eusebio, Privà e Romitorio di San Bovo

Bassano del Grappa, estreme propaggini sud orientali dell'Altopiano di Asiago allo sbocco del Canal di Brenta.
Una tranquilla passeggiata consigliata per l'inverno e la primavera.
Circa 300 metri di dislivello, circa 8 km. e 2-3 ore di cammino, a seconda delle varianti.

Dall'antica Pieve di Sant'Eusebio (poco a nord di Bassano sulla strada "destra Brenta - Campesana" in direzione di Valstagna - parcheggio presso la chiesa nuova, lungo la strada provinciale), si sale a piedi alla vecchia chiesa. Una stradina si dirama a fianco della chiesa e poi un sentiero contorna la collina di Privà. Eventuale sentiero-scorciatoia diretto per Privà, consigliabile al ritorno.
Giunti ad una stradina asfaltata, la si attraversa (a destra si giunge a Privà) e si prosegue sul sentiero fino all'antico Eremo di San Bovo, affacciato sull'imbocco della Valbrenta.
Ritornati alla strada, per questa si prosegue al caratteristico borgo di Privà, da cui un sentiero selciato riporta al punto di partenza.

Dal Romitorio è consigliabile salire a Caluga di Valrovina (bar-ristorante), una specie di passo tra la Valbrenta e le colline marostegane, da dove si può vedere sia l'ultimo tratto della Valbrenta e sia la bella Valrovina.

La passeggiata si presta a varie divagazioni o varianti.
La più conosciuta è la salita da San Giorgio alle Acque, appena fuori dal centro di Bassano verso la Valrovina (casa di Riposo). Il collegamento San Giorgio alle Acque e Sant'Eusebio è possibile per la stretta strada asfaltata (circa 1 km).
Dai pressi dell'Eremo di San Bovo si può scendere a Sarson per una mulattiera tabellata quale 'Alta Via del Tabacco'. Da Sarson si ritorna a Sant'Eusebio lungo la strada provinciale destra Brenta (meno di 1 km.).
Da Caluga si può scendere anche per la Vallison (sempre vicino a Sarson).
A Privà vi è anche un sentiero-scorciatoia per Sant'Eusebio.
A Privà, interessantissimo agglomerato di vecchie case poste sul colle più estremo delle propaggini sud orientali dell'altipiano di Asiago, si può giungere anche in auto (stradina molto stretta e difficoltà di parcheggio), ma consigliabilissima è la salita in bicicletta.
In questo caso da Bassano dirigere verso ValRovina, sulla sinistra, appena entrati in mezzo ai bellissimi colli boscosi, si vede la medioevale chiesetta di San Giorgio alle Acque (di origine Longobarda).
Segue un chilometro di impegnativa salita al termine della quale, dove l'ultimo tornate immette nel falsopiano che porta in Val Rovina, si stacca sulla destra una strettissima stradina asfaltata che inizia con una breve rampa (quasi 20% di pendenza) e prosegue con salita meno impegnativa per circa un chilometro fino alla contrada di Privà, poco prima si trova il sentierone per l'Eremo, che si raggiunge facilmente.
Con la mountain bike si può poi proseguire seguendo alcune tracce in ripidissima salita (da fare a piedi con la bici a mano) fino alla sterrata e poi asfaltata stradina che sale alla località di Caluga, per scendere in Val Rovina e quindi ancora a Bassano con numerose possibilità, completando così un bellissimo anello.
Sant'Eusebio Sant'Eusebio Sant'Eusebio Sant'Eusebio Sant'Eusebio Privà Privà Privà Privà Privà Privà Privà Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Eremo di San Bovo Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Caluga, Valrovina Sant'Eusebio
Sant'Eusebio, San Bovo Caluga

passeggiata Sant'Eusebio, Privà, San Bovo, Caluga

doveBassano del Grappa
monteCastellaro-Campesana, estreme propaggini sud-orientali dell'Altopiano di Asiago
parkchiesa nuova Sant'Eusebio di Bassano del Grappa (m.130) - coord. N.45°46'56.7" E.11°43'16.7"
luoghiPieve di Sant'Eusebio, Castellaro, Privà, Eremo di San Bovo, Caluga di Valrovina, Sarson
motivipaesaggistici, ricreativi
quandosemestre freddo, particolarmente consigliata nel tardo autunno e inizio primavera
lunghezzacirca 8 km. in totale tra andata e ritorno
dislivellocirca 300 m. complessivamente
tempicirca 2 ore per la salita e 1 ora per il ritorno, soste escluse
orientamentofacile
segnaleticaall'inizio (Sant'Eusebio) nessuno ma il percorso è evidente, poi segnaletica Cai e Alta Via del Tabacco e qualche tabella varia
quotamin.m.130 Sant'Eusebio / max.m.380 Caluga di Valrovina
tipologiastradine e facili sentieri
difficoltàfacile turistico-escursionistico (Cai=T/E)
esposizionenessuna
pericolinessuno
ricoveribar/ristorante a Caluga di Valrovina
nordic walking adatto
joggingadatto, frequentato
ciaspoleno, bassa quota
carrozzineno
mtbpercorribile, ma vi sono stradine migliori e più adatte
bdcsia Privà che Caluga di Valrovina sono raggiungibili per strada asfaltata dalla Valrovina, salite brevi molto belle e interessanti
ricognizione10 febbraio 2013
visualizzaitinerario interattivo con Google/Earth
downloadwaypoints e traccia Gps dell'escursione
cartografiafoglio n.051 Monte Grappa, Bassano, Feltre - Tabacco 1:25.000
gps walk nw jog bdc mtb
informazionivedi scheda Alta Via del Tabacco