Altipiani > cicloturismo > Cima Fonti
Altipiani Veneti e Trentini

Altipiani Veneti e Trentini - cicloturismo e mountain bike

cicloturismo

Turcio, Monte Corno, Cima Fonti, Magnaboschi, Barenthal, Turcio

Altopiano di Asiago Sette Comuni con la mountain bike
Nel cuore verde dell'altipiano. Uno spettacolare itinerario tutto nei fitti boschi dei contrafforti a sud-ovest di Asiago. Un labirinto di stradine dove decine di bivi e incroci creano difficoltà di orientamento anche ai conoscitori più esperti del luogo.

nel cuore verde dell'altipiano

40 chilometri complessivi
7 chilometri asfaltati
33 chilometri sterrati
No tratti a piedi
P1 pendenza media
P2 - 18% pendenza massima
FS2 difficoltà massima
750 m. dislivello complessivo
1.480 m. quota massima
Difficile

cicloturismo Turcio, Monte Corno, Cima Fonti, Magnaboschi, Barenthal, Turcio

Altopiano di Asiago Sette Comuni con la mountain bike


Dettagli degli incroci al Piazzale Monte Corno e Boscon

il percorso in dettaglio

Raggiunto il bivio Turcio, poche decine di metri dopo la pista da sci sempre in direzione di Bassano (sud), parte sulla destra (sbarra) una stradina che si inoltra in leggera salita nel bosco. E' una salitella entusiasmante nel fittissimo bosco, facile e tranquilla fino allo sbucare in una bellissima radura, quindi una rampa con alcuni tornanti ripidi per scollinare e scendere brevemente per uno stradone al rifugio Monte Corno.

Si deve prendere la stradella, all'inizio asfaltata, che sale verso le cave di Cima Fonti, è proprio quella difronte all'ingresso del cortile del rifugio, verso ovest, appena a destra della strada pianeggiante panoramica. Si tratta di una salita all'inizio abbastanza ripida e con alcuni tornanti, quindi diventa più facile e si inoltra nel bosco passando accanto alle grandi cave di calcare rosso fino ad arrivare ad un importante bivio.

Si svolta a destra a scendere per una stradina abbastanza ripida ma dal fondo piuttosto brutto e sassoso fino al bivacco 'Rifugio Caltrano', subito dopo a sinistra si prende una ripida e stretta stradina in forte salita per sbucare nei pressi del bar/ristorante 'Rifugio Alpino Pozza del Favero'.

Da qui, volendo abbreviare il percorso, si può scendere direttamente al grande incrocio di stradine del 'Bivacco Boscon', oppure fare la divagazione per Cesuna. In questo caso si scende per la strada asfaltata di fronte al rifugio, quindi a destra, sterrato leggera salita, per Magnaboschi e quindi lunga discesa a Cesuna. Dal paese, tornando indietro qualche centinaio di metri, a sinistra prendere la strada, subito sterrata, che pianeggiante e con una pedalata entusiasmante nel bosco, conduce a bivio del Boscon.

Salire per la strada che parte proprio di fianco al bivacco che poco dopo offre una bella e poco impegnativa salita sempre in mezzo ad un entusiasmante bosco. Dopo aver scollinato si affronta la fantastica discesa della Barental (valle dell'orso) tralasciando diversi bivi e seguendo sempre la principale nel fondo della valletta finchè si giunge al bivio del 'bivacco pria dell'acqua' dove arriva un tratto di strada asfaltata.

La si segue in discesa (sinistra, dritto, dall'incrocio) fino a superare un cimitero militare inglese. Poco dopo sulla sinistra si dirama una stradella (non molto evidente), sterrata, che sale al 'Lazzaretto' e alla cappellina votiva (facile salitella), bello spiazzo. Poco dopo si scollina e si scende con qualche tratto ripido alla contrada 'Ave' già in vista di Asiago. Splendide le vedute sulla conca, caratteristiche forme rocciose chiamate 'scoglio di Ave'.

Da Asiago si segue la statale per Bassano per ritornare al Turcio. Cercando divagazioni si può fare la strada del caseificio Pennar, sempre tutta asfaltata.
1.000 Asiago statale x Bassano P1 FA
5,0 5,0 90 1.087 bivio Turcio Dx I^Strada sbarra P1 FS1
8,9 3,9 145 1.230 Granezza di Gallio Dir P2 FS1
10,8 1,9 100 1.327 malga Monte Corno Dx PD FS1
11,3 0,5 -60 1.270 rifugio Monte Corno Ripida strada opposta P2 FA
12,0 0,7 45 1.315 malga Mazze Superiori Dir strada sterrata P2 FS2
15,1 3,1 165 1.480 bivio Cima Fonti Dx dietro cava P1 FS1
16,6 1,5 -150 1.330 baito Caltrano Sx PD FS1
17,4 0,8 60 1.390 Colle Lovarazze Dir P2 FS2
18,4 1,0 -75 1.310 bivio Lovarazze Dx PD FS1
18,8 0,4 -50 1.268 bar Alpino Pozza del Favero Sx PD FS1
19,1 0,3 -25 1.246 Valle Magnaboschi Giu'(asfalto) poi Dx PD FS1
23,1 4,0 -170 1.080 Cesuna Magnboschi poi Sx PP FA
28,1 5,0 10 1.089 bivacco Boscon Dir Sx bivacco P1 FS1
30,3 2,2 120 1.210 sella Langabisa Dir P1 FS1
31,0 0,7 -35 1.178 bivacco Croisle Dir (Dx) PD FS1
33,0 2,0 -65 1.116 bivacco Pria dell'acqua Sx (Dir) PD FA
35,0 2,0 -35 1.080 bivio Lazzaretto Sx PP FS1
37,0 2,0 -50 1.030 Scoglio di Ave Dx PD FS1
39,0 2,0 -30 1.000 Asiago

mountain bike nell'altopiano Asiago Sette Comuni