Altipiani > Gallio > Ortigara
Altopiano di Asiago o dei Sette Comuni

zona monumentale dell'Ortigara

zona monumentale dell'Ortigara, Altopiano di Asiago Sette Comuni

Escursione dal piazzale Lozze al vallone dell'Ortigara e Cima Ortigara.

zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni zona monumentale del monte Ortigara - altopiano di Asiago 7 Comuni

zona monumentale dell'Ortigara, Gallio Altopiano di Asiago Sette Comuni

Raggiungere il Piazzale Lozze (m.1805) - base di partenza per le escursioni sull'Ortigara e dintorni.

Da Gallio (m.1000 - Altipiano di Asiago - Vicenza) proseguire in direzione Foza per qualche centinaio di metri, sulla sinistra (indicazioni Ortigara, monumento) si stacca una strada subito in ripida salita che sale agli impianti sciistici delle Melette e a Campomulo. Superatolo, si prosegue e ad un primo bivio si continua a sinistra e dopo alcuni tornanti si arriva alla spianata di Campomuletto, fantastico posto panoramico verso le Dolomiti. Ora la strada si fa stretta, precaria e sterrata e prosegue tortuosamente per molti chilometri nel bosco. Infine è ancora asfaltata e supera gli ultimi chilometri con ripide rampe fino a raggiungere il grande parcheggio di Piazzale Lozze. Circa 15 chilometri da Gallio. Gran parte di questa strada corrisponde alla nota pista per lo sci nordico.

Numerosi itinerari escursionistici si possono compiere partendo da qui.
La passeggiata minima consiste nel raggiungere il rifugio Cecchin (aperto precariamente dagli alpini), la chiesetta e la madonnina del Lozze (m.1920). 10 - 30 minuti, stradina ed evidenti segnalazioni.

Per una panoramica precisa e sufficentemente approfondita sui tragici campi di battaglia, oltre che itinerario dalle notevoli valenze naturalistiche, si consiglia l'anello tra la Caldiera e l'Ortigara seguendo i sentieri Cai n.841 Cai n.840, sentiero Tricolore.